Uno dei personaggi sportivi più amati nel mondo del calcio è sicuramente Sinisa Mihajlovic. Il coraggio con cui ha affrontato e sconfitto una grave malattia come la leucemia testimonia la forza e lo spessore umano del tecnico del Bologna. In una recente intervista alla Gazzetta dello Sport, si è soffermato sia sull'emergenza virus che sta riguardando l'Italia, ma anche sulla Serie A e sulla speranza di riprendere quanto prima il campionato. Ha invitato però tutti i lettori della Gazzetta a rispettare le regole imposte dal Governo, così da sconfiggere quanto prima il virus che sta flagellando l'Italia.

Si è poi soffermato anche sulla lotta al vertice in Serie A, dicendo la sua sul 'Derby d'Italia' disputatosi domenica 8 marzo in un Allianz Stadium a porte chiuse. Juve-Inter è stata l'ultima partita prima della sosta forzata dovuta appunto all'emergenza che sta riguardando l'Italia. Per il tecnico del Bologna la Juventus contro l'Inter ha dimostrato per l'ennesima volta di essere la squadra migliore della Serie A.

'La Juventus è la più forte'

Non ha dubbi il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic che in un'intervista alla Gazzetta dello Sport ha dichiarato: "La Juventus è ancora la più forte di tutte".

Evidente il riferimento del tecnico serbo alla vittoria per 2 a 0 della Juventus contro l'Inter nell'ultimo match disputatosi prima della sospensione forzata del campionato. Ha poi aggiunto: "Quando ci sono queste partite non le sbaglia, come si è visto sia all’andata che al ritorno". Si è poi soffermato sulla stagione della Juventus, sottolineando come i bianconeri stiano facendo peggio rispetto allo scorso anno.

Resta però evidente, per il tecnico del Bologna, la forza della rosa bianconera nonostante l'Inter abbia investito molto durante lo scorso mercato estivo ed in quello invernale. Si è poi soffermato su Bologna-Juventus, prevista proprio alla 27esima giornata di campionato. Mihajlovic ha dichiarato: "Se il mio Bologna batterà la Juve alla ripresa del campionato la Lazio può vincere il campionato".

Mihajlovic e l'emergenza virus

Sempre sulla Gazzetta dello Sport, Mihajlovic si è soffermato sulla difficoltà di vivere in quarantena, soprattutto per chi è abituato a fare molte cose durante la giornata. Il tecnico del Bologna ci ha tenuto a precisare che bisogna attenersi alle regole, magari impegnando la giornata guardando film, serie tv o leggendo libri. Ha poi bacchettato l'Italia e gli italiani, sottolineando come sia un popolo di geni, ma allo stesso tempo fa fatica a rispettare le regole. Ha infatti ribadito l'importanza di pensare anche agli altri, preservando non solo i bambini e i giovani ma anche gli anziani, considerati una vera e propria risorsa per la popolazione.

Ha poi lanciato il suo messaggio di speranza: "Sconfiggeremo il virus, torneremo alla normalità e sarà meraviglioso".

Segui la nostra pagina Facebook!