Il Parma per continuare a sognare l'Europa dopo gli ultimi risultati. L'Inter per riscattarsi e cominciare a dare continuità ai propri risultati, puntando a blindare in primis il terzo posto. Sono questi i temi principali del match che si giocherà domenica sera, 28 giugno, alle ore 21:45 allo stadio Tardini di Parma, valido per la ventottesima giornata di Serie A.

Nella gara di andata giocata allo stadio Meazza di Milano, pareggio pirotecnico per 2-2, con i gol di Candreva e Lukaku per i padroni di casa e Gervinho e Karamoh per i gialloblu.

Le ultime su Parma e Inter

La stagione del Parma è stata sicuramente positiva fino ad ora.

I padroni di casa puntavano ad una salvezza tranquilla e l'obiettivo è stato praticamente già conseguito, essendo settimi con 39 punti, a meno uno dalla fatidica quota 40. Ora i gialloblu sognano l'Europa, essendo in piena zona Europa League, alla pari con il Milan ottavo e a più uno sul Verona. Nell'ultimo turno la squadra di Roberto D'Aversa ha ottenuto un successo netto per 4-1 contro il Genoa allo stadio Ferraris di Genova, con Cornelius mattatore, autore di una tripletta.

L'Inter non vuole fare altri passi falsi e punta a blindare in primis il terzo posto. I nerazzurri hanno mostrato un buon gioco alla ripresa della stagione, venendo eliminati con un pareggio dal Napoli in Coppa Italia e battendo la Sampdoria ma hanno impattato 3-3 contro il Sassuolo.

Nell'ultimo turno di campionato la squadra di Antonio Conte ha pareggiato con gli emiliani salendo a quota 58 punti e andando a otto lunghezze di distacco dalla Juventus, sempre più capolista dopo aver battuto il Bologna allo stadio Dall'Ara, e a più quattro sull'Atalanta.

Probabili formazioni Parma-Inter

Il tecnico del Parma, Roberto D'Aversa, scenderà in campo con il 4-3-3. Il tridente d'attacco sarà formato da Kulusevski, Cornelius e Gervinho, anche se scalpita l'ex di turno, Yann Karamoh, andato a segno nella gara di andata. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere composta da Kucka, Hernani e Kurtic.

In difesa dovrebbe tornare dal primo minuto Darmian, partito dalla panchina contro il Genoa.

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, dovrebbe affidarsi al 3-4-1-2 schierato nelle ultime partite. La coppia d'attacco sarà formata da Lukaku e Lautaro Martinez, mentre alle sue spalle agirà sempre Eriksen, che sembra essersi ormai calato nella sua nuova avventura nerazzurra. Gli esterni, con il compito di svolgere la doppia fase, saranno Candreva e Young. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Gagliardini e Barella, con Brozovic che punta a tornare almeno tra i convocati.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Bruno Alves, Dermaku, Gagliolo; Kurtic, Hernani, Kucka; Gervinho, Cornelius, Kulusevski.

Inter (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij; Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Young; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!