L'Atalanta è tornata più forte di prima. Il lockdown non ha fermato la squadra di Gasperini, che è tornata in campo affamata e alla caccia di nuovi record. Dopo il match vinto contro il Napoli per 2-0, i bergamaschi hanno triturato record su record e sono entrati sempre più nella storia del calcio. Nel post-partita della sfida contro i partenopei, Gasperini, l'allenatore, è uscito finalmente allo scoperto ed ha dichiarato: "Ora vogliamo battere il numero di punti". Non si accontenta Gian Piero, e vuole stracciare il record di punti messo a segno dalla sua Atalanta nella stagione 2016-2017, ben 72.

L'impresa non è affatto impossibile. Bastano solo 12 punti sui 27 disponibili. Questa Atalanta può farcela davvero.

82 goal segnati, mai nessuno come la Dea

L'Atalanta è una vera e propria macchina da goal. Nessuno come la Dea ha mai raggiunto un simile risultato, e non è ancora finita. Dopo la partita contro il Napoli, i goal segnati sono diventati 82. Polverizzato, così, il record realizzato in Serie A l'anno scorso dopo il quarto posto raggiunto. A nove giornate dalla fine, la crescita della squadra di Gasperini è evidente. La Dea sogna in grande, anche perché, nelle ultime 9 partite, non ha mai segnato meno di due goal. E come se non bastasse, l'ultima partita senza reti risale al 10 novembre nel match contro la Sampdoria finito 0-0.

Dal quel momento la squadra bergamasca è andata a segno per 17 partite consecutive.

Giocatori in gran forma, dall'attacco alla difesa

A parlare non sono solo i numeri. A fare la differenza è anche la prestazione dei vari giocatori, molto in forma e nel pieno della maturazione. Il capitano, il Papu Gomez, ne è un esempio.

La sua maturazione e una maggiore consapevolezza raggiunti nel corso delle varie stagioni, lo portano a segnare di meno, ma ad offrire preziosi aiuti per la squadra. Pericoloso in attacco ma anche molto attento in difesa, Il Papu si sacrifica molto per i suoi compagni. A confermarlo, il dato di 15 assist raggiunti fino ad ora, mai nessuno aveva fatto meglio dal 2004, stagione nella quale si iniziarono a contare i dati.

Non solo l'attacco, ma anche la difesa rappresenta l'arma in più di questa squadra. Robin Gosens ha raggiunto quota nove goal stagionali dopo l'ultimo messo a segno contro il Napoli. Dobbiamo tornare indietro nel tempo, e precisamente alla stagione 2007-2008, per trovare un altro difensore in grado di segnare 9 reti stagionali. Parliamo di Christian Maggio, ex giocatore della Sampdoria.

Verso Cagliari

Per continuare a sognare e mettere a segno nuovi record, l'Atalanta dovrà vincere anche la prossima partita, quella contro il Cagliari. Alla Sardegna Arena, il Papu e compagni, potranno ottenere, per la prima volta nella storia dell'Atalanta, le cinque vittorie consecutive in trasferta.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!