L'Inter torna a Milano con grande amarezza per la sconfitta subita in finale di Europa League contro il Siviglia per 3-2. Una partita equilibrata e combattuta, che ha vissuto anche momenti di grande nervosismo, soprattutto nel primo tempo, quando a un certo punto sono venuti a contatti alcuni giocatori, ma non solo. Anche il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, infatti, ha avuto una discussione con il centrocampista argentino del Siviglia, Ever Banega, tra l'altro ex di questa sfida e alla sua ultima partita con la maglia del club spagnolo.

Lite tra Conte e Banega

La finale di Europa League tra Siviglia e Inter ha vissuto momenti di grande nervosismo, in particolar modo nel primo tempo.

Ad essere protagonisti soprattutto il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, e il grande ex di questa sfida, il fantasista argentino, Ever Banega.

I due sono venuti a contatto, a muso duro, con l'arbitro che alla fine ha deciso di ammonire l'allenatore salentino mentre non ha preso provvedimenti nei confronti del centrocampista che, tra l'altro, qualche minuto dopo è stato ammonito per un intervento di gioco. Animi che si sono surriscaldati intorno al 16', quando la panchina ha protestato per un fallo di mano di Diego Carlos.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, è nato un battibecco generale che ha visto coinvolti, appunto, Banega e Conte. Il fantasista argentino si è diretto verso la panchina nerazzurra e in particolar modo verso il tecnico salentino, portandosi la mano sui capelli, prendendolo in giro per il parrucchino.

La risposta di Conte

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, non ha lasciato passare la provocazione fatta da Ever Banega e ha reagito a muso duro nei confronti del centrocampista argentino. Nell'accesa discussione, infatti, sarebbe volato anche un "ti aspetto dopo, fuori", prima che l'arbitro riuscisse a riportare la calma, ammonendo l'allenatore nerazzurro.

Conte, al termine della sfida contro il Siviglia, ha poi parlato ai microfoni di Sky Sport facendo intendere che potrebbe dire addio dopo il summit con il presidente, Steven Zhang, che sarebbe in programma la prossima settimana.

Queste le parole rilasciate dall'ex commissario tecnico della Nazionale italiana: "Ringrazio tutti per l'opportunità che mi è stata data.

E' stata una stagione dura, giusto prendersi qualche giorno e affrontare tutto, prendere la decisione migliore nella massima cordialità con tutti. Non c’è assolutamente astio, ci sono vedute diverse, si faranno valutazioni, è stata annata dura e capiremo bene, in maniera molto serena. Ne è valsa la pena. Credetemi, però, quando dico che non c'è nessun rancore".

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!