La fine della Serie A 2019/2020 con la conquista del nono scudetto consecutivo, ha dimostrato che la Juventus può contare per il presente e per il futuro su calciatori come Cristiano Ronaldo, Dybala e de Ligt. All'opposto, tenendo conto di prestazioni non esaltanti e anche di problemi fisici accusati nel corso della stagione, nella lista dei cedibili sarebbero stati inseriti circa 11 giocatori, tra i quali spiccano i nomi di Bernardeschi, Higuain, Matuidi e Khedira.

Calciomercato Juventus: da Matuidi a Rabiot, sarebbero 11 i giocatori in uscita

La Juventus, a fronte di offerte economiche adeguate, in sede di mercato potrebbe cedere 11 calciatori.

Queste uscite potrebbero potenzialmente permettere al club di Andrea Agnelli di accumulare un tesoretto di circa 232 milioni di euro da reinvestire per degli acquisti mirati.

Tra i probabili partenti ci sarebbero innanzitutto Gonzalo Higuain, dalla cui cessione la società bianconera vorrebbe incassare dieci milioni di euro, Federico Bernardeschi, valutato 35 milioni e potenziale pedina di scambio per delle operazioni in entrata (ad esempio Milik del Napoli) e Daniele Rugani che, reduce da un'annata poco convincente, potrebbe lasciare Torino per circa 12 milioni di euro.

Aaron Ramsey, frenato dagli infortuni, ha deluso le aspettative e, siccome è stato prelevato a parametro zero un anno fa, potrebbe essere venduto per mettere a bilancio una plusvalenza.

Mattia De Sciglio pare abbia diverse richieste da società estere e a fronte di un'offerta da 12 milioni di euro andrebbe via.

Douglas Costa sarebbe stato inserito nell'elenco dei probabili partenti perché ha un ingaggio pesante e anche perché i continui infortuni impediscono alla Juventus di poter contare su di lui con una certa continuità.

Il club torinese vorrebbe ricavare almeno 40 milioni di euro dalla sua cessione. Sami Khedira sarebbe già da tempo con le valigie in mano e non si esclude una rescissione consensuale del contratto.

Blaise Matuidi partirebbe solo se arrivasse una proposta economica da 15 milioni di euro, altrimenti potrebbe tornare comunque utile alla causa.

Adrien Rabiot ha deluso nella prima parte della stagione, ma dopo il lockdown ha dato segnali di ripresa: la Juventus non si opporrebbe ad un'offerta importante anche perché (come nel caso di Ramsey) il centrocampista francese è arrivato a Torino a parametro zero e garantirebbe una plusvalenza.

Cristian Romero rientrerà dal prestito al Genoa ma sembra avere poche chance di conferma in bianconero: ha una valutazione di 20 milioni ma potrebbe essere una buona contropartita tecnica per alcune trattative. Luca Pellegrini, di rientro dal prestito al Cagliari, avrebbe una valutazione di 18 milioni di euro.

La Juventus avrebbe nel mirino Locatelli del Sassuolo

Secondo Sky Sport, Manuel Locatelli del Sassuolo sarebbe un obiettivo della Juventus.

I dirigenti bianconeri vorrebbero migliorare il reparto di centrocampo per affiancare a Bentancur e Arthur dei nuovi innesti di qualità.

Il Sassuolo si sarebbe reso conto delle difficoltà nel trattenere il giocatore 22enne e avrebbe già individuato una valida alternativa. L'amministratore delegato Giovanni Carnevali starebbe seguendo Ramon Rodriguez Jimenez, talento classe 1999 di proprietà del Barcellona.

I buoni rapporti in essere tra Juventus e Sassuolo potrebbero favorire un esito positivo dell'operazione Locatelli, con i neroverdi che a quel punto andrebbero con decisione sul giovane centrocampista del Barça, già capitano della squadra B blaugrana.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!