Uno dei calciatori che Antonio Conte riterrebbe fondamentale per il progetto nerazzurro dovrebbe essere Arturo Vidal. Il forte centrocampista cileno ha saputo di non rientrare nei piani del nuovo tecnico del Barcellona Ronald Koeman e per questo starebbe valutando eventuali offerte. Durante un'intervista concessa allo youtuber messicano Daniel Habif, il centrocampista ha espresso giudizi lusinghieri sia nei confronti di Antonio Conte che della Juventus. Arturo Vidal ha parlato anche di Andrea Pirlo e del suo ingresso da allenatore nel club bianconero.

Le parole di Arturo Vidal su Inter e Juventus

Dal momento che il Barcellona ha dato il benservito ad Arturo Vidal, il cileno è senza ombra di dubbio uno dei pezzi più richiesti dell'attuale mercato estivo. In una intervista su Youtube il centrocampista ha parlato di Antonio Conte, della Juventus e ha dato il suo parere su Andrea Pirlo nelle vesti di allenatore bianconero. Arturo Vidal ha espresso giudizi molto positivi su Conte: "Come allenatore è una macchina". Il cileno ha dichiarato di aver molto apprezzato l'attuale allenatore dell'Inter soprattutto per come è riuscito a far rendere al meglio le sue caratteristiche di calciatore. Le parole di Vidal non saranno di certo sfuggite ad Antonio Conte e alla dirigenza nerazzurra e avranno probabilmente rafforzato l'interesse per quello che resta uno dei principali obiettivi di mercato in casa nerazzurra.

Il centrocampista del Barcellona ha poi detto la sua su Andrea Pirlo e sulla Juventus. I complimenti per l'ex centrocampista della nazionale italiana non sono mancati e Vidal ha affermato che sarebbe sicuramente molto contento se fosse chiamato dalla Juventus e da Andrea Pirlo. Arturo Vidal ha anche precisato di essere rimasto in ottimi rapporti sia con i bianconeri che con il loro nuovo allenatore.

Il mercato è però tutt'altra cosa e le dinamiche dello stesso spesso sfuggono a logiche e a coinvolgimenti sentimentali. L'Inter è molto interessata al centrocampista ma probabilmente Vidal vestirà la maglia nerazzurra solo se si libererà a parametro zero dal Barcellona, in quel caso sarebbe pronto un biennale da 6 milioni di euro con opzione per il terzo anno. La Juventus ha una situazione legata agli extracomunitari tutt'altro che semplice dopo gli acquisti di Weston McKennie e Arthur, questo rende molto difficile l'arrivo di Arturo Vidal.