Il mercato nerazzurro sta entrando nel vivo. I dirigenti sono intenti a raggiungere l'obiettivo di migliorare la rosa a disposizione di Antonio Conte. Mercoledì 9 settembre si è svolta una riunione tra Cagliari e Inter, al termine della stessa il presidente degli isolani Giulini ha affermato che il Radja Nainggolan non tornerà in Sardegna. L'acquisto di Arturo Vidal è sempre più vicino all'ufficializzazione, il sogno N'Golo Kanté molto complesso e nel frattempo il Bayern Monaco ha deciso di non avvalersi più delle prestazioni calcistiche di Ivan Perisic.

L'incontro con il Cagliari lascia Nainggolan in nerazzurro

Nella giornata del 9 settembre Inter e Cagliari sono tornate a parlare di Nainggolan. Nella stagione appena conclusa il belga ha giocato con la maglia degli isolani proprio grazie al prestito concesso dal club nerazzurro. Il centrocampista belga era tornato con il club che lo aveva lanciato e verso il quale ha sempre dimostrato amore e gratitudine. Non è un mistero che il neo allenatore Eusebio Di Francesco abbia più volte sollecitato la conferma del Ninja, ma il presidente Giulini dopo la riunione di ieri con l'Inter è apparso poco fiducioso: "Come è andato l’incontro con l’Inter? Non bene, Nainggolan rimarrà a Milano". Il massimo dirigente del Cagliari era comunque stato sempre molto sincero, affermando la volontà di riportare in rossoblu Nainggolan, ma anche conscio del fatto che tutto dipendesse dall'Inter per evidenti ragioni di natura economica.

Nelle parole di Giulini potrebbe essere presente anche un minimo di strategia, resta il fatto che i dirigenti nerazzurri qualora ritenessero di privarsi del forte centrocampista belga lo farebbero esclusivamente a titolo definitivo e questo è sicuramente un grosso problema per le casse del Cagliari.

L'altra faccia della medaglia va ricercata nel fatto che a Conte non dispiacerebbe affatto lavorare con il calciatore e dargli una ulteriore chance di dimostrare tutto il suo valore. Nel caso l'ex Roma rimanesse a Milano, i tifosi interisti potrebbero vedere un centrocampo nerazzurro davvero stravolto.

Vidal è ormai prossimo a vestire la maglia dell'Inter, questo avverrà dopo la risoluzione dell'accordo che lo lega alla società blaugrana del Barcellona. Per quel che concerne l'interessamento neo confronti di Kanté la trattativa sembrerebbe molto complessa, soprattutto per i costi dell'operazione, in questo caso l'Inter dovrebbe privarsi di uno dei suoi prezzi più pregiati. In tal senso non aiuta il fatto che il Bayern Monaco, tramite il proprio tecnico Hansi Flick, ha annunciato che non riscatterà Perisic. L'esterno croato è certamente uno dei calciatori interisti che potrebbero consentire al club milanese di fare cassa per poi reinvestire.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!