Milan Skriniar è considerato uno degli acquisti più riusciti dell'Inter negli ultimi anni, anche se la stagione appena trascorsa non è stata una delle migliori. Il calciatore slovacco sembrerebbe essere in uscita, essendo uno di quei calciatori che consentirebbero ai nerazzurri di ricavare una somma importante dalla sua cessione. Durante un'intervista Skriniar sul sito della federazione slovacca ha affermato di stare molto bene all'Inter e di avere comunque un contratto per altre tre stagioni, pur essendo lusingato dall'interessamento di club importanti.

L'impressione è che l'Inter davanti ad una proposta allettante possa davvero lasciar partire il forte difensore centrale slovacco.

Le parole di Milan Skriniar

Il difensore centrale dell'Inter Skriniar durante il ricevimento di un premio, miglior giocatore slovacco dell'anno, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Il calciatore si è detto molto felice per il riconoscimento della federazione slovacca, ma allo stesso tempo si è rammaricato per averlo ricevuto il giorno che perdeva la finale di Europa League contro il Siviglia. Skriniar ha risposto anche ad alcune domande in merito alla sua stagione in nerazzurro, gli è stato chiesto come si sentiva ad aver perso il ruolo di titolare e il calciatore ha replicato senza mezzi termini: "Ero sempre stato titolare, ho saltato solo le ultime cinque-sei partite".

Il difensore centrale dell'Inter ha anche affermato di essere stato sempre in sintonia con Antonio Conte e di aver sempre accettato le sue scelte. Ha ritenuto la stagione della sua squadra positiva come risultati in campo anche se ha ammesso: "Peccato non aver portato a casa un trofeo".

In merito all'interessamento di club come Paris Saint-Germain o Barcellona ha detto di essere molto contento dell'apprezzamento, ma anche di avere un contratto con l'Inter che lo lega per altri tre anni e di trovarsi molto bene in nerazzurro, ha anche affermato che in fase di Calciomercato di chiacchiere ne girano sicuramente molte.

Skriniar, chiudendo il suo intervento, si è augurato di poter raggiungere obiettivi importanti sia con la nazionale slovacca che con il club nerazzurro: "Spero di poter aiutare la squadra con le mie prestazioni". Nella stagione appena conclusa il forte difensore slovacco ha effettuato trentuno presenze con la maglia dell'Inter in Serie A, in Coppa Italia ha giocato tre partite, mentre in Champions League è stato protagonista di sei apparizioni e in Europa League ha contato una sola presenza. Con la nazionale slovacca ha giocato otto partite, valide per le qualificazioni ai prossimi Europei di calcio.