Allo stadio Meazza di Milano, mercoledì 21 ottobre alle ore 21, si gioca il match valido per la prima giornata di Champions League tra Inter e Borussia Mönchengladbach. Sfida già cruciale per capire quale sarà l'andamento del girone B. Un gruppo che si preannuncia essere molto equilibrato. A parte il Real Madrid, infatti, l'altra compagine che ne fa parte è lo Shakhtar Donetsk.

Non ci sono scontri diretti recenti tra queste due squadre. L'ultima sfida, infatti, risale ai sedicesimi di Coppa Uefa del 1979, con passaggio del turno dei tedeschi grazie alla vittoria per 3-2 dopo i tempi supplementari nella gara di ritorno, in seguito all'1-1 dell'andata.

Le ultime su Inter e Borussia Mönchengladbach

Inter che rischia di essere già ad un bivio della propria stagione. Un altro passo falso, infatti, potrebbe rimettere in discussione l'intero progetto. I nerazzurri non hanno avuto un buon inizio di campionato, con soli 7 punti raccolti nelle prime quattro giornate. Dopo il pari ottenuto prima della sosta contro la Lazio allo stadio Olimpico, è arrivato il ko interno sabato nel derby di Milano contro il Milan per 2-1. La squadra di Antonio Conte, dunque, è chiamata a dare risposte per evitare ulteriori polemiche.

Il Borussia Mönchengladbach è stato pescato nel girone dalla quarta fascia ma i tedeschi sono pronti a giocarsi le proprie carte per cercare di strappare almeno secondo posto, che vorrebbe dire qualificarsi agli ottavi di finale.

Ospiti che non hanno avuto un buon inizio in Bundesliga, avendo risultati altalenanti proprio come i prossimi avversari. Sono stati solo 5 i punti raccolti nelle prime quattro giornate. Nell'ultimo turno è arrivato il pareggio interno, al Borussia Park, per 1-1 contro il Wolfsburg.

Probabili formazioni Inter-Borussia Mönchengladbach

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, scenderà in campo con il solito 3-4-1-2, pronto a diventare 3-5-2 a partita in corso. Verso una nuova esclusione Eriksen, con Stefano Sensi, squalificato con il Milan, che potrebbe scendere in campo dal 1' sulla linea dei trequartisti, con Barella e Vidal in mezzo al campo.

Il tandem d'attacco sarà formato da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Gli esterni, con il compito di svolgere la doppia fase, saranno Hakimi e uno tra Darmian e Perisic.

Il tecnico del Borussia Mönchengladbach, Rose, si affiderà a un offensivo 4-2-3-1. Al centro dell'attacco ci sarà Plea. Alle sue spalle saranno liberi di agire sulla linea dei trequartisti Hofmann, Stindl e Thuram. A fare da schermo davanti alla difesa, invece, dovrebbero esserci Kramer e Neuhaus.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lukaku, Lautaro.

Borussia Mönchengladbach (4-2-3-1): Sommer, Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini, Kramer, Neuhaus, Hofmann, Stindl, Thuram, Plea.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!