La quinta giornata di campionato è stata caratterizzata da diversi episodi dubbi dal punto di vista arbitrale. Ad analizzarli è stato il sito sportivo calciomercato.com, che si è soffermato sulle partite in cui ci sono state più discussioni. La somma di presunti favori e sfavori permette quindi di stilare una classifica di chi avrebbe avuto più benefici dal punto di vista arbitrale. Al primo posto il Benevento, con un saldo positivo di +3 (tre favori e 0 sfavori) seguito dal Milan (+2). Quinto posto per la Juventus (0), con favori e sfavori arbitrali che si compensano. L'ultima in classifica è invece l'Inter (-2), con due episodi che l'hanno sfavorita.

Benevento-Napoli

Il primo match finito sotto la lente d'ingrandimento è il derby campano Benevento-Napoli, con l'arbitro Doveri che non ha sanzionato con il rigore un fallo netto di Foulon ai danni di Lozano. Un errore che evidentemente non è pesato sull'esito del match, in quanto la squadra di Gattuso è riuscita a battere quella di Filippo Inzaghi. Altra partita molto discussa dal punto di vista arbitrale è il posticipo di lunedì 26 ottobre fra Milan e Roma.

Milan-Roma è finita 3 a 3

Il match è finito 3 a 3 ma non sono mancati episodi dubbi, su tutti i rigori assegnati, uno al Milan e l'altro alla Roma. Come conferma la moviola, l'arbitro Giacomelli ha sbagliato in area milanista, punendo un presunto fallo di Bennacer su Pedro quando è lo spagnolo che va invece a toccare il piede dell'algerino.

Anche in area romanista successivamente la moviola ha confermato che non c'era il fallo di Mancini su Calhanoglu. Sarebbe dovuto essere punito con un cartellino rosso un brutto fallo di Veretout su Theo Hernandez.

La classifica dei 'favori' arbitrali

Come anticipato, al primo posto si trova il Benevento, seguito dal Milan.

Il Crotone è al terzo posto con un +1 all'attivo, seguito dal Parma con lo stesso punteggio. Segue un gruppo di squadre che hanno uno zero dovuto al fatto che episodi favorevoli e sfavorevoli si bilanciano. Juventus, Udinese, Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Genoa, Lazio, Sassuolo, Spezia, Torino ed Hellas Verona sono tutte a zero.

Segue poi il Bologna (-1, con uno episodio sfavorevole), così come Sampdoria e Napoli. Chiudono la classifica dei favori arbitrali la Roma a -2 (1 a favore e 3 contro) e l'Inter (-2), con due episodi contro senza nessun 'aiuto' arbitrale.

La classifica reale di Serie A

Attualmente la classifica reale di Serie A vede al primo posto il Milan a 13 punti, seguito da Napoli e Sassuolo a 11 punti. Al quarto posto l'Inter a 10 punti, mentre la Juventus ha un punto in meno ed è quinta. Chiudono la classifica l'Udinese al terz'ultimo posto con 3 punti, Torino e Crotone ad un punto.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!