Si è da poco concluso il match valido per la seconda giornata del gruppo B di Champions League tra Shakhtar Donetsk e Inter sul risultato di 0-0. La classifica ora vede i nerazzurri con 2 punti, a meno due proprio dai padroni di casa, che salgono a 4 punti dopo il successo dell'esordio contro il Real Madrid.

La settimana prossima si torna di nuovo in campo per terminare il girone di andata, con i nerazzurri che il 3 novembre saranno di scena allo stadio Alfredo Di Stefano di Madrid, dove affronteranno il Real Madrid. Gli ucraini, invece, ospiteranno il Borussia Moenchengladbach.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, schiera il suo solito 3-4-1-2.

Alle spalle di Lukaku e Lautaro Martinez, sulla trequarti, c'è Nicolò Barella, che torna dal primo minuto dopo la panchina contro il Genoa. Alle sue spalle agiscono Vidal e Marcelo Brozovic. Sulla sinistra torna Ashley Young, recuperato pienamente, mentre a destra c'è Achraf Hakimi.

Nel primo tempo l'Inter domina la partita creando almeno quattro occasioni nitide da gol. Al 15' Romelu Lukaku parte in contropiede travolgendo il difensore avversario ma trova l'opposizione del portiere. Sulla stessa azione è Nicolò Barella ad andare vicino al gol con un destro al volo che colpisce la traversa su assist proprio del centravanti belga. Anche Lautaro prova ad essere pericoloso ma con scarso successo.

Nel finale ancora Lukaku sfiora il gol del vantaggio, con una punizione dal limite che colpisce in pieno la traversa.

Nel secondo tempo ancora l'Inter è pericolosa al 54', con Brozovic che tira appena entrato in area, respinta del portiere e Lautaro Martinez a porta vuota sbaglia clamorosamente concludendo sul fondo.

Non succede praticamente nulla, con i nerazzurri che reclamano solo un rigore per una trattenuta su Lukaku in area. Gli ingressi di Perisic ed Eriksen non cambiano la partita, che termina in parità.

Le pagelle dei nerazzurri

Queste le pagelle dell'Inter del match appena terminato:

Handanovic 6: Mai impegnato dagli avversari.

Novità video - Shakhtar Donetsk-Inter 0-0: highlights
Clicca per vedere

D'Ambrosio 6: A volte tarda l'ultimo passaggio, ma solita prestazione di sostanza.

De Vrij 6,5: Il solito muro fondamentale anche in fase di impostazione.

Bastoni 6: Quasi sempre impeccabile, sbaglia solo una chiusura e si prende il giallo.

Hakimi 6,5: Quando parte sembra inarrestabile.

Brozovic 6: Meglio nel secondo tempo, si rende anche pericoloso in fase offensiva.

Vidal 6: Prova a legare i reparti, prestazione sufficiente.

Young 6,5: Ritorna in campo dopo il Covid e offre una prestazione a due facce, ottima nel primo tempo, meno brillante nella ripresa.

Barella 7: Conferma di essere in grande forma, nel primo tempo sfiora il gol.

Lautaro 5: Brutta prestazione, sbaglia un gol a porta vuota e ciò pesa non poco sulla valutazione complessiva.

Lukaku 6,5: Va vicino al gol e colpisce anche una traversa nel primo tempo.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!