L'Inter si starebbe già preparando già alla prossima sessione di calciomercato, viste le difficoltà riscontrate in questa prima parte della stagione. I nerazzurri hanno vinto solo tre delle prime dieci partite disputate tra campionato e Champions League. In classifica sono 12 i punti raccolti nelle prime sette giornate, a cinque lunghezze dal Milan capolista, mentre in campo europeo il club meneghino è in fondo alla classifica del girone con soli 2 punti in tre partite, a meno tre dal Borussia Moenchengladbach, in testa al gruppo B. Uno degli obiettivi sarà quello di rinforzare il centrocampo e il nome che potrebbe tornare in auge è quello di N'Golo Kanté, già seguito a lungo questa estate e molto apprezzato da mister Conte.

L'Inter torna su Kanté

Questa estate il vero sogno di mercato dell'Inter rispondeva al nome di N'Golo Kanté. Il centrocampista francese veniva da una stagione non esaltante al Chelsea e per questo motivo i Blues non lo ritenevano incedibile, soprattutto alla luce della grande abbondanza in quel reparto. Inoltre, i pesanti investimenti fatti, con gli arrivi di Havertz, Werner, Chilwell e Ziyech su tutti, il club di Roman Abramovich aveva aperto le porte ad una possibile trattativa.

Gli approcci con l'Inter, però, non sono mai stati approfonditi, anche perché i nerazzurri dovevano prima piazzare sul mercato almeno due tra Matìas Vecino, Radja Nainggolan e Roberto Gagliardini, rimasti tutti e tre a Milano per motivi diversi.

Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, non ha mai smesso di pensare a Kantè e per gennaio il suo nome potrebbe tornare in auge in casa nerazzurra. Dal punto di vista fisico il classe 1991 sembra aver superato i problemi che ne hanno condizionato la scorsa annata, visto che fino ad ora ha giocato otto partite in Premier League, a fronte di tutte e tre le partite giocate anche in Champions League.

La possibile richiesta del Chelsea

Non sarà semplice per l'Inter riuscire ad arrivare a N'Golo Kanté. Da una parte c'è l'alta richiesta del Chelsea, che per il cartellino del centrocampista francese chiede sempre intorno ai 50 milioni di euro. Dall'altra c'è il duello di mercato con il Real Madrid, anch'esso alla ricerca di un rinforzo in mezzo al campo, tanto che i Blancos starebbero pensando anche a Christian Eriksen.

E chissà che non si possa creare un clamoroso triangolo di mercato con il danese verso Madrid e con i nerazzurri pronti ad investire il tesoretto proprio sul classe 1991. In caso contrario, Ausilio e Marotta potrebbero anche provare ad intavolare direttamente uno scambio alla pari con il club di Roman Abramovich che veda coinvolti proprio Christian Eriksen e N'Golo Kanté, valutandoli entrambi oltre 50 milioni e sistemando in parte le perdite dei bilanci accusate negli ultimi mesi a causa della crisi economica e sanitaria.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!