Le grandi manovre del Calciomercato della Juventus per la prossima estate potrebbero coinvolgere soprattutto il centrocampo. Arthur e Bentancur, insieme a McKennie appena riscattato, dovrebbero essere gli unici sicuri della conferma. In bilico invece il futuro di Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, che potrebbero finire nella lista dei cedibili anche a causa di due ingaggi da 7 milioni l’uno, troppo alti per la casse dei bianconeri. Così la dirigenza del club piemontese si starebbe muovendo per individuare i rinforzi giusti per la mediana della prossima stagione e nella lista non ci sarebbe solo Locatelli, secondo alcuni rumor l’obiettivo numero uno della Vecchia Signora.

Tolisso possibile obiettivo per il calciomercato della Juventus

Nella giornata del 29 marzo è infatti spuntato un nome nuovo per il mercato della Juve, si tratta di Corentin Tolisso, centrocampista di 26 anni di proprietà del Bayern Monaco. La concorrenza di Goretzka e Kimmich e la crescita dei giovani Marc Roca e Musiala, hanno tolto spazio al transalpino. Per lui al momento solo 14 presenze in campionato e 3 in Champions League. Per questo secondo indiscrezioni sul web potrebbe lasciare la Germania in estate per cercare fortuna altrove. Insomma una possibilità per la Juventus che già lo aveva corteggiato nel 2017 quando il francese scelse poi proprio il Bayern.

Ora però lo scenario è cambiato, ma Tolisso potrebbe fare molto comodo ai Campioni d’Italia.

Centrocampista moderno, capace di occupare quasi tutte le caselle della mediana, è un “tuttocampista” con buona tecnica che non disdegna gli inserimenti in area di rigore.

Le altre possibili mosse a centrocampo

Tolisso sarebbe quindi un nuovo obiettivo della Juventus, ma ovviamente non l’unico per il centrocampo. Come detto Locatelli è il giocatore che più intriga perché è giovane, italiano e pronto alla definitiva consacrazione in una big.

Paratici starebbe poi continuando il pressing su Aouar, che potrebbe lasciare il Lione la prossima estate ma per una cifra vicina ai 40 milioni. Possibile che si provi a inserire De Sciglio nella trattativa per far calare il prezzo.

E poi c’è il sogno Paul Pogba. Il francese non ha ancora rinnovato con il Manchester United, il contratto scade nel 2022 e quindi la prossima potrebbe essere un’estate molto calda.

Tuttavia, come riportano alcuni media sportivi italiani, se Ronaldo dovesse dire addio, la Juventus potrebbe avere spazio nel monte ingaggi per provare l’ennesimo assalto al cavallo di ritorno. Infine c’è Jorginho, regista del Chelsea che piaceva moltissimo quando in panchina sedeva Sarri, ora però sembra che le sue quotazioni siano in ribasso.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!