L'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini in una recente intervista radiofonica ha mostrato un velato scetticismo nel commentare l'attuale avventura di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus. Infatti riguardo a tale argomento ha affermato: 'Ho pensato che la società nei confronti dell’ex giocatore e della persona avesse una fiducia smisurata'.

Parlando invece della propria lunga gavetta come allenatore Gasperini ha ricordato: 'Ho fatto tutti gli scalini, sono partito dalle giovanili e continuo a sperimentare metodologie anche adesso'.

Infine Gasperini riguardo al Papu Gomez e alla sua recente separazione con la Dea ha detto: 'Non l'ho mandato via io'.

Gasperini: 'Andrea Pirlo? Stima smisurata da parte della Juventus'

Nel corso di una lunga intervista ai microfoni di Radio Deejay, Gian Piero Gasperini ha avuto modo di spaziare su diverse tematiche, soffermandosi in particolar modo sulla delicata situazione di Andrea Pirlo. Le diverse perplessità relative al suo operato, ultimamente sollevate dai media, sembrano trovare un certo riscontro anche nel tecnico atalantino. Quest'ultimo ha affermato come il tecnico bresciano goda di una 'fiducia smisurata' da parte della Juventus.

Gasperini ha poi aggiunto: "Magari hanno l’idea che possa diventare un grande allenatore. Il fatto di conoscenze aiuta, ma l’allenatore è tutto un altro mestiere, ti devi formare.

Lo puoi fare in tanti modi, magari partendo dalla Juventus"

Il tecnico dei bergamaschi ha poi parlato del proprio percorso di maturazione professionale: 'Credo di essere cresciuto sempre fin da Crotone; ho fatto tutti gli scalini partendo dalle giovanili continuando a sperimentare ancora oggi'.

L'allenatore dell'Atalanta confessa: 'Gomez non l'ho mandato via'

L'intervento in radio di Gasperini non poteva concludere senza una chiosa relativa al Papu Gomez e alla presunta diatriba con l'allenatore atalantino. Una questione spinosa che ha tenuto banco negli scorsi mesi a Zingonia, conclusasi a gennaio con il trasferimento del calciatore a Siviglia.

'Non l'ho mandato via io, gli sarò sempre grato per quello che abbiamo fatto in questi anni', ha risposto Gasperini a una precisa domanda, glissando l'argomento evidentemente scomodo. Un divorzio le cui reali cause, pur riconducibili ad attriti tra tecnico e giocatore, restano ancora sconosciute e probabilmente tali rimarranno.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!