Il Calciomercato della Juventus affronta la questione centrocampo, settore che più ha sofferto in questa travagliata stagione. Arthur e McKennie sarebbero sicuri di restare, viaggia verso la permanenza anche Bentancur. Due sarebbero le cessioni in vista: Ramsey e Rabiot, il primo viene valutato intorno ai 20 milioni e piace in Premier League, il secondo è nel mirino di Barcellona e Manchester United con la Vecchia Signora che lo valuta intorno ai 30 milioni. I due addii permetterebbero ai Campioni di Italia di alleggerire il monte ingaggi di 14 milioni, visto che entrambi sono arrivati a parametro zero e ne guadagnano sette a testa.

Locatelli obiettivo numero uno per il calciomercato della Juventus

In entrate l’obiettivo numero uno della Juventus, ormai è risaputo, è Locatelli del Sassuolo. Il regista secondo i bianconeri è pronto per il grande salto e lo ha dimostrato recentemente anche con la Nazionale. In tanti lo mettono in cima alla lista della spesa, anche se il cartellino è caro. Il Sassuolo vorrebbe 40 milioni di euro, Paratici starebbe provando ad inserire qualche contropartita, si parla di Fagioli e Frabotta, per abbassare la cifra.

Tuttosport rilancia oggi la possibile candidatura di Jorginho. Regista del Chelsea corteggiato due estati fa quando sulla panchina della Juve sedeva Maurizio Sarri.

Van De Beek nuovo obiettivo

La lista dei possibili acquisti a centrocampo per il calciomercato della Juventus si allunga però quasi quotidianamente. Un nome caldo sembra essere quello di Donny Van De Beek, sempre secondo il quotidiano di Torino, indiscrezione rilanciata anche da calciomercato.com. L’ennesimo gioiellino uscito dalla cantera dell’Ajax gioca poco nel Manchester United e starebbe cercando di lasciare l’Inghilterra.

L’olandese viene valutato tra i 35 e i 40 milioni, ma non è detto che i Red Devils possano abbassare le richieste, oppure accettare un prestito con obbligo di riscatto.

Il sogno di Paratici per la mediana resta Paul Pogba che ha il contratto in scadenza nel 2022 e non ha ancora rinnovato con lo United. Operazione complicata anche perché il transalpino ha un ingaggio da quasi 14 milioni all’anno.

Nella lista di Paratici ci sarebbero però altri francesi, il primo della lista sarebbe Aouar del Lione, 50 milioni il prezzo del cartellino, ma i bianconeri possono vantare buone relazioni con il Lione. Interessa anche il talentino dell’Ajax Gravenberch, altro assistito di Raiola che potrebbe cambiare maglia la prossima estate. Negli ultimi giorni si è anche vociferato di un ritorno di fiamma per Tolisso che al Bayern Monaco gioca poco e potrebbe anche decidere di trovare fortuna altrove.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!