Si è da poco concluso il lunch match della trentesima giornata di Serie A tra Inter e Cagliari sul risultato finale di 1-0, con gol vittoria messo a segno da Darmian al 77'. I nerazzurri restano in testa alla classifica con 74 punti, a più undici sul Milan secondo. Gli ospiti, invece, restano al terzultimo posto con 22 punti.

La settimana prossima la squadra di Antonio Conte sarà di scena al Diego Maradona Stadium contro il Napoli nel posticipo della domenica alle 20:45. I sardi, invece, ospiteranno alla Sardegna Arena il Parma sabato alle 20:45.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, deve fare a meno di Nicolò Barella squalificato, ma recupera Brozovic e Bastoni. Il croato torna in mezzo al campo, in cabina di regia, con Sensi e Eriksen ai suoi lati. In attacco la coppia è formata dal solito Romelu Lukaku e Alexis Sanchez, preferito a Lautaro.

Nel primo tempo poche emozioni, con il Cagliari tutto chiuso in difesa. L'Inter è pericolosa solo in due circostanze. Nella prima occasione grande intervento del giovane Vicario, che sostituisce Cragno, su un tiro a giro di Christian Eriksen. Poi nel finale ci prova Darmian, che di sinistro conclude e trova attento sempre l'estremo difensore rossoblu.

Nel secondo tempo ci prova sempre Eriksen, ma ancora Vicario devia in angolo.

Al 59' è il turno di Romelu Lukaku, che di destro conclude in maniera centrale. Al 70' è De Vrij a sfiorare il gol del vantaggio, con l'olandese che stacca di testa su azione di calcio d'angolo ma la palla lambisce la traversa. Al 77' l'Inter la sblocca con Matteo Darmian, che insacca a porta vuota su assist di Hakimi. Nel finale ci prova Pavoletti ma arriva l'intervento di Handanovic, anche se l'arbitro ravvisa il fallo del centravanti.

Le pagelle dei nerazzurri

Queste le pagelle del match appena concluso, relativamente ai giocatori dell'Inter:

Handanovic 6: Un solo intervento, abbastanza semplice, su Nainggolan.

Skriniar 6,5: Dalle sue parti non si passa.

De Vrij 6,5: Gestisce bene la situazione in fase difensiva.

Bastoni 6,5: Come al solito dà una mano anche in fase offensiva.

Darmian 6,5: Meglio quando gioca a sinistra e non è un caso che trovi il gol decisivo quando viene spostato lì.

Sensi 6: Tiene bene la posizione e fa il suo in mezzo al campo.

Brozovic 6,5: Fondamentale in fase difensiva e in quella di impostazione.

Eriksen 7: Il più pericoloso dei suoi, va vicino al gol in due occasioni.

Young 5,5: Non incide particolarmente sulla propria fascia.

Sanchez 5: Molto fumoso, spreca la chance che Conte gli dà.

Lukaku 6: Ha poche palle giocabili fronte alla porta, gioca più di sponda verso i compagni.

Hakimi 6,5: Entra e cambia la partita con la sua velocità.

Lautaro Martinez 6,5: Il suo ingresso dà vivacità ai nerazzurri e alla fase offensiva.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!