Domenica 11 aprile alle ore 12:30 si giocherà Inter-Cagliari, incontro valido per la 30ª giornata di Serie A. I nerazzurri, durante il recupero del 28° turno, hanno ottenuto una vittoria a San Siro per 2-1 ai danni del Sassuolo di Zerbi: alle reti di Lukaku e Lautaro Martinez per l'Inter ha inutilmente replicato Traorè per gli ospiti. I rossoblu, invece, hanno subito una sconfitta alla Sardegna Arena col risultato di 2-0 (Barak 54' e Lasagna 90'+8') ad opera del Verona di Juric.

Statistiche: il Cagliari non vince a San Siro contro l'Inter in Serie A dal 16 ottobre 2016, quando i rossoblu ebbero la meglio col risultato di 2-1.

Inter, squalificato Barella

Antonio Conte e la sua Inter, dopo la vittoria nel recupero coi neroverdi, hanno raggiunto la decima vittoria di fila in campionato, che ha permesso alla di mantenere la testa della classifica a +11 dai cugini del Milan in seconda posizione. Per mettere un ulteriore tassello verso la conquista dello scudetto, il tecnico salentino potrebbe optare per il suo fedele 3-5-2, con Handanovic a difesa dei pali. Difesa che dovrebbe essere composta da Bastoni-De Vrij-Skriniar. Gli interpreti iniziali del centrocampo, invece, potrebbero essere Eriksen, Brozovic e Gagliardini a far da filtro in mezzo, con Young che si piazzerà sulla fascia sinistra e Hakimi su quella destra. In attacco, infine, sembrano esserci pochi dubbi sulla riconferma di Lautaro Martinez e Romelu Lukaku.

Barella non sarà del match perché dovrà scontare una giornata di squalifica, mentre saranno da valutare le condizioni di Perisic e Kolarov.

Cagliari, Aresti dovrebbe sostituire Cragno tra i pali

Mister Semplici e il suo Cagliari si trovano in piena lotta per evitare la retrocessione, considerata la 18ª posizione con 22 punti ottenuti.

Per tentare di impensierire i nerazzurri, il tecnico ex Spal potrebbe schierare il 3-5-2 con Aresti come estremo difensore, il quale avrà il compito di sostituire l'infortunato Cragno. Terzetto che potrebbe essere composto da Rugani-Godin-Klavan. Cerniera di centrocampo che, invece, avrà buone possibilità di essere formata da Nandez e Lykogiannis come esterni, nel frattempo Nainggolan, Duncan e Marin faranno da scudo centrale.

Leonardo Pavoletti e Joao Pedro, infine, dovrebbero comporre il tandem offensivo.

Le probabili formazioni di Inter-Cagliari:

Inter (3-5-2): Handanovic, De Vrij, Skriniar, Bastoni, Young, Gagliardini, Eriksen, Brozovic, Hakimi, L. Martinez, Lukaku. Allenatore: Antonio Conte.

Cagliari (3-5-2): Perin, Rugani, Godin, Klavan, Lykogiannis, Nainggolan, Duncan, Marin, Nandez, J. Pedro, Pavoletti. Allenatore: Leonardo Semplici.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!