Domenica 11 aprile alle ore 15 ci sarà Juventus-Genoa, match valido per la 30ª giornata di Serie A.

La Vecchia Signora, nel recupero della 3ª giornata, ha ottenuto una vittoria per 2-1 (Ronaldo e Dybala per i bianconeri e Insigne su rigore per i partenopei) contro il Napoli di Gattuso. Il Grifone, nel 29° turno, ha pareggiato 1-1 nell'incontro casalingo contro la Fiorentina di Iachini, dove alla rete di Destro per i rossoblù ha replicato Vlahovic per i viola.

Statistiche: durante gli ultimi tre incontri tra Juventus e Genoa in campionato è stata sempre la Vecchia Signora a ottenere la vittoria.

Ognuno dei tre match, inoltre, si è concluso con almeno una rete per parte.

Juventus, da valutare le condizioni di Bonucci e Bernardeschi

Mister Pirlo e la sua Juventus, dopo la vittoria coi partenopei, si trovano al terzo posto in classifica con 59 punti. Per centrare la seconda vittoria di fila, il tecnico bianconero potrebbe schierare il 3-5-2, con Szczesny a difesa dei pali. La difesa a tre potrebbe essere composta da Alex Sandro, de Ligt e Chiellini. La cerniera di centrocampo, invece, avrà buone chance di essere formata da Danilo sulla fascia destra e Cuadrado sul fronte opposto, mentre Chiesa, Bentancur e Ramsey dovrebbero far da scudo in mezzo. Il tandem offensivo, infine, dovrebbe essere affidato ancora una volta a Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata, con Paulo Dybala che almeno inizialmente si accomoderà in panchina.

Da valutare le condizioni di Bernardeschi e Bonucci.

Genoa, Scamacca e Destro possibile coppia d'attacco

Davide Ballardini e il suo Genoa hanno sinora totalizzato 32 punti che gli consentono di vantare un rassicurante +10 sulla zona retrocessione. Per tentare di mettere i bastoni tra le ruote alla Juventus, il tecnico dei genoani potrebbe scegliere uno speculare 3-5-2, con Perin in porta.

Il terzetto arretrato, con tutta probabilità, avrà come titolari Criscito, Masiello e Radovanovic. Zajc, Badelj e Behrami, invece, faranno presumibilmente da filtro a centrocampo, mentre Biraschi e Zappacosta agiranno come esterni. In attacco gli interpreti iniziali dovrebbero essere Mattia Destro e Gianluca Scamacca. Non sarà del match, infine, Kevin Strootman che dovrà scontare un turno di squalifica.

Le probabili formazioni di Juventus-Genoa:

Juventus (3-5-2): Szczesny, Alex Sandro, Chiellini, de Ligt, Chiesa, Danilo, Ramsey, Bentancur, Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Morata. Allenatore: Andrea Pirlo.

Genoa (3-5-2): Perin, Criscito, Masiello, Radovanovic, Biraschi, Behrami, Zajc, Badelj, Zappacosta, Scamacca, Destro. Allenatore: Davide Ballardini.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!