Ultime quattro giornate di Serie A per il Crotone di Serse Cosmi. La squadra calabrese, sconfitta 0-2 all'Ezio Scida dall'Inter ha salutato aritmeticamente la massima serie. Sfumato l'obiettivo stagionale, una salvezza che sembrava alla portata in estate e che invece è diventata ben presto un'utopia. In queste giornate la società sarà chiamata a riflettere e valutare prima di tutto quella che sarà la guida tecnica della prossima stagione. Possibilità di conferma per il tecnico attualmente alla guida della squadra, sullo sfondo però il nome di Paolo Zanetti, attuale tecnico del Venezia.

Crotone, un possibile nuovo allenatore

In caso di separazione tra Serse Cosmi e i calabresi, un profilo che potrebbe fare al caso del Crotone potrebbe essere quello di Paolo Zanetti, allenatore del Venezia e già in passato tecnico dell'Ascoli. Una stagione sorprendente quella del tecnico e della squadra veneta, con il tecnico dei lagunari che avrebbe attirato su di sé l'interesse degli squali. Già in passato lo stesso Paolo Zanetti era stato accostato al Crotone, anche se non era emersa alcuna trattativa tra le parti. Un nodo da sciogliere rapidamente quello dell'allenatore per i rossoblù, prima di dare il via alle inevitabili cessioni e provare a ricostruire un gruppo compatto e competitivo che possa provare a tornare in massima serie.

Modesto possibile alternativa

Altro nome che potrebbe rientrare nella lista dei candidati alla guida della squadra calabrese è quello di Francesco Modesto. L'allenatore della Pro Vercelli, crotonese di nascita, è stato uno dei protagonisti della prima "storica" promozione in Serie A del Crotone nel torneo 2015-2016. Per lui due campionati con la squadra della sua città prima di salutare il calcio giocato e iniziare la carriera da allenatore in Serie C.

Ora, a distanza di alcuni anni, si potrebbe profilare un ritorno a Crotone e un salto di categoria per cercare di ritornare in Serie A, categoria che lo ha visto a lungo protagonista da calciatore.

Crotone, finale di stagione da onorare

Prima di gettarsi a capofitto sul mercato il Crotone sarà impegnato in quattro gare da qui al termine della stagione.

Gli squali saranno di scena prima nel weekend all'Olimpico di Roma contro la formazione di Paulo Fonseca, successivamente ospiteranno nel turno infrasettimanale l'Hellas Verona dell'ex tecnico rossoblù Ivan Juric. Nelle ultime due giornate in calendario prima la trasferta del "Ciro Vigorito" di Benevento ed infine la gara finale contro la Fiorentina in casa. Quattro match che dovranno servire alla dirigenza per valutare quali e quanti calciatori potranno fare parte del gruppo della prossima stagione, quattro sfide per valorizzare qualche calciatore e farlo diventare appetibile sul mercato. Tra questi l'attaccante Nwankwo Simy, 19 reti stagionali, che sarebbe già seguito da Genoa e Sampdoria.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!