Il Milan espugna il Gewiss Stadium e si guadagna il secondo posto in classifica, ma soprattutto il ritorno in Champions League. Il primo tempo il Milan si chiude e subisce l’Atalanta che non trova gli spazi giusti per passare in vantaggio. Partita molto tattica in fase offensiva dell’Atalanta e fisica a centrocampo. I rossoneri si limitano a lanciare palla in profondità per Leao che appare un po’ troppo isolato. Malinovsky tiene bene il campo, ma manca sempre la sterzata finale. Sul finale di tempo si accende Theo Hernandez con una triangolazione con Kessiè, entra in area e Mæhle lo falcia.

Rigore sacro santo sancito anche dal VAR nonostante le proteste di Gasperini. Kessiè spiazza e porta in vantaggio il Milan. Il primo tempo non ha altri sussulti.

Il secondo tempo vede l’Atalanta ancora più offensiva con Muriel in campo. Zapata ci prova e sfiora il gol. Ci prova Muriel dalla distanza, ma niente che preoccupi Donnarumma. Il Milan ha l’occasione del raddoppio, Meite in verticale libera Leao che con lo scavetto salta Gollini e prende il palo! L’Atalanta ci crede, ma non punge troppo, il Milan si limita a difendersi e a provare le ripartenze. Iniziano i minuti finali, Kessiè si mette vicino alla bandierina, palla in mezzo Calhanoglu calcia e Gosens prende la palla con la mano.

De Roon perde la testa e tira un pugno a Krunic. Si accendono gli animi, ma il VAR conferma. Altro rigore e altro gol di Kessiè che spiazza Gollini. Il Milan torna in Champions League espugnando lo stadio dell’Atalanta che fino ad ora era stata la bestia nera di Pioli.

Atalanta - Milan i migliori e i peggiori:

Il migliore dell’Atalanta: Muriel (entra in campo spaccando la partita nel centrosinistra, ma avendo troppa fretta di calciare in porta).

Il migliore del Milan: Kessiè (Freddo freddissimo nei due rigore, uomo ovunque durante tutta la partita, è lui la faccia del Milan che si merita questa Champions League).

Il peggiore dell’Atalanta: Mæhle (Con un intervento sconsiderato in area si porta i problemi a casa confezionando un rigore sacrosanto per il Milan).

Il peggiore del Milan: Bennacer (Sbaglia troppi palloni, anche facili a centrocampo, perdendo anche il duello fisico).

Atalanta - Milan le pagelle:

Atalanta (3-4-2-1): Gollini 6; Toloi 6 (87’ Palomino s.v.) , Romero 6,5, Djimsiti 6; Mæhle 5 (79’ Pašalić s.v.) , de Roon 5, Freuler 6,5 (87’ Mirančuk s.v.), Gosens 5,5; Malinovskyi 6, Pessina 5 (46’ Muriel 6,5) ; Zapata 6.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma 6,5; Calabria 6,5, Kjær 6,5, Tomori 6,5, Hernández 6,5; Bennacer 5 (60’ Meïte 6) , Kessie 7,5; Saelemaekers 6 (78’ Dalot s.v.), Díaz 6 (60’ Krunić 6), Çalhanoğlu 6 ; Leão 6 (78’ Mandžukić s.v.).

Risultato finale: Atalanta - Milan 0 - 2

95': Riparte l'Atalanta con Muriel, al terzo tocco Mariani fischia la fine.

94': Kessiè sul pallone. Fischia Mariani. Gollini ancora spiazzato! Palla a destra e Gollini a sinistra! Ha segnato Frank Kessiè! Atalanta - Milan 0 - 2

93': De Roon tira un pugno a Krunic. Espulso De Roon. Ammonito Dalot. Animi caldissimi!

92': Dalot corre sulla destra, palla in mezzo per Calhanoglu che calcia, fallo di mano di Gosens che blocca la palla. Rigore per il Milan!

91': Rinvio di Donnarumma per Mandzukic che subisce fallo da parte di Palomino

90': Ci saranno 4 minuti di recupero. Toloi mette palla in mezzo in area con Donnarumma che blocca in uscita

89': Ancora Kessiè sulla bandierina di calcio d'angolo che subisce fallo questa volta, protestano i giocatori dell'Atalanta

88': Kessiè riceve palla sulla destra, arriva vicino alla bandierina e viene raddoppiato guadagnando anche rimessa laterale

87': Doppia sostituzione per l'Atalanta: Escono Toloi e Freuler ed entrano Palomino e Mirančuk

86': Malinovsky mette palla in area, Donnarumma viene colpito da Romero che commette fallo.

Ammonito Toloi

85': Cross in mezzo di Freuler, svirgola Meite e Theo Hernandez non riesce a tenere palla in campo. Calcio d'angolo per l'Atalanta

84': Freuler da sinistra per Muriel che gira a sinistra per Zapata, Kjær gli ruba palla mettendo però palla a lato

83': Mandzukic recupera palla a metà campo e serve Krunic che subisce fallo di Romero a metà campo

82': Toloi da destra arriva sul fondo, vede Muriel al limite dell'area, il colombiano di destro prende male la palla e calcia alto

81': Gosens sale da sinistra palla a Freuler che viene falciato in ritardo da Mandzukic a centrocampo. Ammonito Mandzukic

80': Theo Hernandez ferma Freuler e corre tutto a sinistra, vuole fare tutto solo e Toloi lo ferma nonsotante i 3 compagni di squadra liberi sulla destra

79': Sostituzione per l'Atalanta esce Mæhle ed entra Pasalic

78': Doppio cambio per il Milan: Escono Saelemaekers e Leao ed entrano Dalot e Mandzukic

77': Muriel non trova Zapata in area e Meite spazza via con Gollini ancora ad impostare

76': Calabria allontana la palla con Gollini che sale quasi a metà campo per impostare l'azione

75': Meite a centrocampo passa in orizzontale, Mæhle intuisce e riparte l'Atalanta, Muriel da sinistra mette palla in mezzo, svirgola Saelemeakers con Kær costretto a mettere palla a lato

74': Calabria intuisce la palla sporca di Gosens, Saelemaekers in velocità si tuffa sul pallone subendo fallo da parte di Gosens

73': Zapata e Kjær lottano sulla linea di fondo con il colombiano che guadagna calcio d'angolo

72': Muriel da sinistra taglia con la palla saltando Meite e calcia di destro, la palla finisce fuori a fil di palo

71': Flipper nella trequarti con l'Atalanta cje corre da sinistra e Theo Hernandez che spazza via

70': Fallo di De Roon su Leao che riceve palla a centrocampo.

Ammonito De Roon.

69': Meite riceve sulla trequarti e serve Leao in profondità che con lo scavetto supera Gollini e colpisce il palo!

68': Calabria da destra prova a sorprendere Gollini fuori dai pali, ma la plla finisce alta

67': Punizione per l'Atalanta. Muriel sul pallone. Parte il colombiano. Palla alta sopra la traversa

66': Perde palla Calabria favorendo Malinovsky, palla recuperata da Calhanoglu che commette fallo su De Roon. Punizione per l'Atalanta.

64': Kessiè lancia Saelemaekers sulla destra, la palla però è tutta per Gollini

63': Fallo di Theo Hernandez su Toloi a centrocampo alla destra d'attacco dell'Atalanta, batte veloce Toloi, la palla arriva a Malinovsky che prova il suo sinistro, palla sul fondo

62': Calabria regala palla a Malinovsky a centrocampo, Saelemaekers e Calhanoglu recuperano palla con Malinovsky che resta a terra e il Milan mette palla furoi

61': Punizione per l'Atlanta, Muriel parte e calcia alto con Donnarumma che controlla la palla alta

60': Doppia sostituzione per il Milan: Escono Bennacer e Brahim Diaz ed entrano Meite e Krunic

59': Bennacer perde palla, Mæhle calcia in porta respinge Kjær addosso a Tomori, Calhanoglu poi commette fallo su Gosens

58': Muriel calcia da sinistra, palla smorzata, arriva Zapata che la spizza, arriva poi Toloi che non riesce a calciare in porta

57': Atalanta che macina gioco sulla trequarti, Zapata riceve palla in area, si allunga e tira a tagliare in verticale, palla che finisce a fil di palo

56': Muriel sale da sinistra, prova a saltare Calabria, non ce la fa, la palla però resta dell'Atalanta cross di De Roon e la palla viene controllata male da Saelemaekers che regala rimessa laterale

55': Gabbia difensiva del Milan sulla sinistra con Tomori che anticipa Mæhle e mette palla a lato

54': Palla calciata forte addosso a Saelemaekers e calcio sulle parti intime, Kessiè mette palla a lato per permettere a Saelemaekers di riprendersi

53': Bennacer perde palla a centrocampo, Toloi lancia Zapata, Donnarumma in uscita spazza a lato

52': Zapata da boa serve Gosens sulla sinistra, cross in mezzo lento e morbido bloccato da Donnarumma

51': Calabria ruba palla e serve Kessiè, che poi vede Saelemaekers, palla di nuovo a Kessiè sulla destra che si porta palla a lato

50': Palla centrale di Freuler per Zapata, Kessiè in corsa gli ruba palla, la palla scappa via e arriva a Donnaurmma che la difende e lancia lungo con tutta clama

49': Attacca a testa bassa l'Atalanta da destra, con Freuler e Malinovsky, la difesa del Milan fa buona guarda e guadagna rinvio dal fondo

48': Tomori lancia palla lunga, Brahim Diaz in velocità anticipa Romero, entra in area e si gira, poi serve Bennacer che perde palla.

Calhanoglu anticipa Freuler e subisce fallo a centrocampo. Ammonito Freuler.

47': Calabria si frappone a Muriel e Zapata, i due colombiani non riescono a controllare palla ed è rinvio dal fondo per il Milan

46': Muriel lotta con Saelemaekers nella metà campo del Milan, Muriel guadagna rimessa laterale

Secondo tempo: Mariani attende la contemporaneità dei campi. Si aspetta qualche minuto perchè Napoli - Verona tarda ad incominciare. Con notevole ritardo Mariani fischia e Zapata passa per Freuler. L'Atalanta attacca da destra verso sinistra.

Sostituzione per l'Atalanta: Esce Pessina ed entra Muriel

Fine primo tempo: Atalanta - Milan 0 - 1

46': Zapata prova a mettere Pessina in profondità, Calabria spazza via, Freuler sale da sinistra salta tutti, ma Kessiè lo ferma e lancia palla lontano con Mariani che fischia la fine del primo tempo

45': Ci sarà un minuto di recupero. Mæhle da destra serve Pessina che contrastato da difensori del Milan tocca due volte palla a lato

44': Calabria lancia Bennacer, ma Freuler lo anticipa ed appoggia a Gollini

43': Calhanoglu contrasta Malinovsky che si porta palla oltre la linea laterale di destra, si infiamma l'incontro

42': Riparte l'Atalanta con Gosens che da sinistra finisce oltre la linea laterale

41': Kessiè sul dischetto.

Attende il fischio di Mariani. Parte Kessiè che spiazza Gollini! Goool del Milan! Ha segnato Kessiè! Atalanta - Milan 0 - 1

40': Theo Hernandez ancora a terra dopo il contrasto con Mæhle perchè ha sbattuto anche addosso a Romero. Rigore confermato anche dal VAR. Ammonito Gasperini per proteste.

39': Bennacer serve Kessiè che lancia in profondità Theo Hernandez, entra in area e serve Saelemaekers, Theo Hernandez viene steso da Mæhle: rigore per il Milan!

38': Bennacer recupera palla e lancia con troppa fretta per Leao, la palla finisce da Gollini

37': Leao si lancia da solo, Romero lo contrasta e Mariani lascia giocare, protesta forte il Milan perchè il portoghese si sarebbe trovato da solo con Gollini in campo aperto

36': Mæhle salta Theo Hernandez, ma Kessiè lo ferma e guadagna palla

35': Perde palla Bennacer, ma la recupera Kessiè, che lancia Leao, ma perde palla nuovamente il portoghese facendo pure fallo su Romeo

34': Fallo a centrocampo di Kessiè su Malinovsky, Gasperini protesta molto e Mariani si riserva il tempo per chiarirsi con l'allenatore dell'Atalanta

33': Duvan Zapata riceve palla lunga e se la porta a lato regalando rimessa laterale per il Milan

32': Brahim Diaz perde palla, De Roon però serve Theo Hernandez che scivola e subisce fallo da parte di Malinovsky

31': Theo Hernandez lancia palla nel nulla e riparte l'Atalanta, Milan in difficoltà

30': Saelemaekers recupera palla e serve Bennacer che sbaglia il passaggio per Leao e allora riparte l'Atalanta

29': Gosens gioca sulla sinistra e prova a salire, ma non trova spazi e allora porta il gioco all'indietro

28': Recupera palla Freuler su Diaz, serve Malinovsky che mette palla in area, ma nessun giocatore ci arriva e la palla finisce sul fondo

27': Si gioca a centrocampo con il Milan che sale ma Theo Hernandez regala palla a Zapata e l'Atalanta attacca, la palla sulla sinistra arriva a Mæhle che commette fallo su Kessiè

26':Djimsiti serve Malinovsky tra le linee, il suo tiro sbatte contro Kessiè, la palla arriva a Zapata che crossa in mezzo e Donnarumma blocca in presa sicura

25': Angolo per l'Atalanta che viene respinto dal Milan, ma è bravo Freuler a mettere la gamba e a deviare la palla a lato

24': Malinovsky riceve palla sulla destra e Tomori lo ferma servendo Kjær che poi spazza a lato

23': Rilancia Donnarumma per Leao che serve Brahim Diaz, lo spagnolo prova a partire dalla trequarti in posizione centrale, ma intelligentemente trova un fallo che consente al Milan di salire

22': Pessina si porta la palla lungo la linea laterale, Bennacer gliela ruba e subisce fallo da parte di Freuler

21': Ancora Kessiè in verticale per Leao, lancio buono, ma il portoghese non ci arriva per poco e allora Gollini intercetta nuovamente

20': Lancio lungo di Kessiè per Calhnoglu, ma c'è poca mira e poca corsa, la palla arriva.

Gollini che serve subito Djimsiti

19': Fallo di Calabria su Gosens, punizione per l'Atalanta da sinistra sulla trequarti vicino alla linea laterale, parte Malinovsky, Djimsiti anticipa tutti di testa e la palla finisce oltre la traversa

18': Bennacer ruba palla a Zapata e serve Kjær che appoggia per Donnarumma, il portiere rossonero in difficoltà mette palla a lato

17': Romero si propone in area del Milan, Bennacer gli ruba palla e subisce fallo dell'argentino che appare molto nervoso in questa prima parte di gara

16': Brahim Diaz sale dalla trequarti e scarica per Calhanoglu che prova di sinistro, ma Romero lo mura

15': Bennacer perde palla a centrocampo favorendo Malinovsky che non trova il tempo per servire Zapata e allora riparte il Milan

14': Ancora Malinovsky che prova a mettere palla in area per Zapata, Kjær di forza lo anticipa e il Milan riparte da Donnarumma

13': Malinovsky in un primo momento sale da destra saltando Tomori che in corsa poi gli ruba palla, ma la lancia male in avanti

12': Mæhle sale da destra e serve Malinovsky tutto libero da fuori area, il suo tiro finisce altro con Donnarumma che urla ai suoi difensori

11': Kessiè prova ad appoggiare per Kjær che controlla male e regala rimessa laterale da sinistra sulla trequarti dell'Atalanta

10': Imposta da sinistra Gosens che trova Saelemaekers che lo blocca e allora riparte da dietro

9': Gollini mette palla a lato per far riprendere sufficienti condizioni fisiche a Romero che dopo poco si rialza

8': Donnarumma lancia per Brahim Diaz, Romero resta a terra, Diaz serve Bennacer che apre sulla sinistra per Theo Hernandez, controllo difettoso e cross per nessun compagno di squadra: blocca Gollini

7': Malinovsky si incunea sulla destra, ma la Tomori arriva a mettere la palla a lato, rimessa laterale velocissima di Malinovsky, ma il Milan recupera palla con Kjær

6': Lancio lungo per Leao che però viene anticipato da Gollini in uscita con le mani

5': Djimsiti prova a servire Zapata in area, con Tomori che lo anticipa e serve Calhanoglu, Mæhle commette fallo

4': Fallo di Kessiè su Malinovsky nella metà campo rossonera

3': Donnarumma lancia per Leao che di testa serve Saelemaekers, il suo tiro finisce di poco alto oltre la traversa

2': Giro palla basso dell'Atalanta che vede il Milan alzare il pressing, Toloi prova a lanciare in profondità, ma Romero commette fallo su Kjær

1': Tomori lancia lungo per Leao, ma Romero di testa lo anticipa favorendo la ripartenza dell'Atalanta

Fischio d'inizio: In attesa della contemporaneità Mariani attende, Diaz tocca palla verso Kjær e il Milan con la divisa bianca da trasferta attacca da destra verso sinistra.

Ore 20.45 - Un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della cabina della funivia precipitata oggi. Sono già 14 le vittime di questa tragedia accadata a Stresa

Ore 20.44 - L'Atalanta scende in campo, incominciano le cerimonie del pre gara dell'ultima giornata di Serie A. Schieramento lungo la metà campo, inno e assegnazioni tra i capitani.

Ore 20.43 - Ed ecco che scende in campo il Milan con Donnarumma davanti a tutti con la fascia da capitano

Ore 20.42 - Scendono in campo i direttori di gara con Mariani che porta il pallone

Ore 20:40 - Si popolano le due panchine mentre il campo del Gewiss Stadium viene ancora bagnato dagli idranti

Ore 20:30 - Il campo di Bergamo è vuoto ed aspetta i protagonisti di Atalanta - Milan

Ore 20:10 - Tutti i rossoneri in campo concentrati a caccia dell'obiettivo

Ore 20:00 - L'arrivo dei giocatori dell'Atalanta al Gewiss Stadium

Ore 19:40 - Le distinte ufficiali di Atalanta - Milan sono state pubblicate

Atalanta - Milan le formazioni ufficiali

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Mæhle, de Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina; Zapata.

In panchina: Rossi, Sportiello; Caldara, Palomino, Ruggeri, Šutalo; Mirančuk, Pašalić; Iličić, Lammers, Muriel. Allenatore: Gasperini.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Díaz, Çalhanoğlu; Leão.

In panchina: A. Donnarumma, Tătăruşanu; Dalot, Kalulu, Romagnoli; Castillejo, Hauge, Krunić, Meïte, Tonali; Maldini, Mandžukić. Allenatore: Pioli.

Arbitro: Mariani di Aprilia

Tutto in una sola notte per il Milan. Tutta una stagione in discussione per i rossoneri. Con una vittoria il Milan guadagnerà l'accesso alla prossima Champions League. Se per i rossoneri non dovessero arrivare i 3 punti, tutto dipenderebbe dalle avversarie. Restano due posti per la Champions League, ma le squadre in gioco sono 3. Napoli, Juventus e Milan hanno un solo obiettivo: vincere. Il Milan arriva a questa sorta di finale dopo aver sprecato il primo 'match point' contro il Cagliari domenica scorsa. L'avversario è la bestia nera di questi anni: l'Atalanta di Gasperini. La Dea quando vede i colori rossoneri si accende e sfodera prestazioni perfette. I bergamaschi un po' di pancia piena già ce l'hanno dato che indipendentemente da come finirà la partita, giocheranno la prossima Champions League. Questo non vuol dire che i padroni di casa si scanseranno, anzi l'obiettivo di finire per la prima volta secondi è un obiettivo economico allettante e per gli albi della serie A anche molto prestigioso. I ragionieri del calcio sostengono però che alla Dea convenga far spazio al Milan per non far entrare la Juventus tra le prime quattro in modo da far avere alla società di Percassi una fetta più grande della torta messa a disposizione dalla UEFA. Noi non crediamo a tutte queste congetture, ma crediamo che Atalanta - Milan sarà partita vera.

Come una finale per il Milan e per Pioli. Il tecnico rossonero non ha mai battuto l'Atalanta da quando siede sulla panchina del Milan, ma per il Milan la data del 23 Maggio evoca ricordi dolci. Il più remoto risale al 1968 dove il Milan in finale di Coppa delle Coppe alza il trofeo battendo l'Amburgo. Nel 1987 il Milan batte la Sampdoria allo spareggio per partecipare alla Coppa Uefa. Nel 1990 il Milan battendo il Benfica guadagna la quarta Coppa dei campioni. Arriviamo al 1999 dove il Milan vince il 16mo scidetto ed infine Atene. 23 Maggio 2007 il Milan vince la sua settima Champions League contro il Liverpool con Pippo Inzaghi assoluto protagonista di una squadra di campioni. Il Milan per raggiungere il suo obiettivo dovrà fare a meno della sua guida Zltan Ibrahimovic, ma anche dell'uomo più prolifico del momento Ante Rebic. I rossoneri sperano nel buon andamento in trasferta dove il Milan ha battuto il Torino con un roboante 7-0 nell'ultima gara lontano dalle mura amiche.

Gasperini dovrà fare a meno di Hateoboer per puntare al secondo posto e si aspetta una prova d'orgoglio dopo la finale bene giocata contro la Juventus, ma che ha visto i bianconeri prevalere e guadagnare la 14ma Coppa Italia della Juventus. Ancora una volta si sono verificati dei dubbi sull'arbitraggio e sul VAR. La direzione della gara è affidata al signor Maurizio Mariani di Aprilia ma della sezione CAN di Roma.

Atalanta: i giocatori a disposizione di Gasperini

Portieri: Rossi, Sportiello, Gollini.

Difensori: Toloi, Maehle, Sutalo, Palomino, Gosens, Caldara, Romero, Djimsiti, Ruggeri.

Centrocampisti: Freuler, De Roon, Malinovskyi, Pessina, Miranchuk, Pasalic.

Attaccanti: Lammers, Muriel, Ilicic, Zapata.

Milan: la lista dei convocai di Stefano Pioli

Portieri: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Tătăruşanu.

Difensori: Calabria, Dalot, Hernández, Kalulu, Kjær, Romagnoli, Tomori.

Centrocampisti: Bennacer, Çalhanoğlu, Castillejo, Díaz, Hauge, Kessie, Krunić, Maldini, Meïte, Saelemaekers, Tonali.

Attaccanti: Leão, Mandžukić.

Atalanta - Milan le quote e il pronostico

Quote altamente in bilico par la partita tra Atalanta e Milan con la vittoria dei padroni di casa a 2,30 mentre una vittoria dei rossoneri a 2,60. Il pareggio è a quota tonda a 4. Si prevede una partita ricca di gol con l'Over 2,5 pagato solo 1,35 mentre l'Over 3,5 a 1,87. La quota gol è a 1,33 mentre la quota che prevede nessuna o solamente una squadra a segno a 3,05 per NOGOL. Zapata e Muriel si contendono la quota di primo marcatore del match a 6,50 mentre per il Milan Leao a 7,25 è il giocatore con la quota più bassa tra i primi marcatori.