Il futuro potrebbe essere ancora in Serie A per il difensore Sebastiano Luperto, calciatore di proprietà del Napoli, nell'ultima stagione in prestito al Crotone. Il difensore nativo di Lecce non ha vissuto certamente la sua migliore annata, facendo parte di una difesa, come quella rossoblù, che ha subito 92 reti in 38 giornate. Con la sopraggiunta retrocessione dei calabresi in Serie B, il difensore farà rientro al Napoli per fine prestito. Per lui però si starebbe paventando l'ipotesi di un nuovo prestito, sempre in massima serie, probabilmente alla Salernitana.

Crotone, Luperto ai saluti

Il rendimento di Sebastiano Luperto con la maglia del Crotone è stato altalenante. Il difensore, classe 1996, era stato a lungo seguito dagli squali arrivando in Calabria a fine mercato estivo. Nel campionato di Serie A 2020-2021 ha poi totalizzato 23 presenze.

In questi giorni il calciatore farà ritorno al Napoli con la scadenza del prestito. Non è semplice prevedere quale sarà il suo futuro, ma negli ultimi giorni è stato accostato alla Salernitana, neopromossa in massima serie.

Salernitana e Crotone, incroci di mercato

Secondo alcune indiscrezione il prossimo potrebbe essere mercato "incrociato" fra Salernitana e Crotone. I campani, neopromossi, avrebbero messo nella loro lista diversi calciatori dei calabresi.

Tra questi il nome maggiormente corteggiato sarebbe quello di Nwankwo Simy, attaccante autore di 20 reti in 38 presenze. Lo stesso club granata avrebbe inoltre sondato il terreno per il difensore Vladimir Golemic, in scadenza di contratto con i calabresi.

Al Crotone, a parti invertite, sembrerebbe interessare l'attaccante Cedric Gondo, calciatore di proprietà della Salernitana e pezzo pregiato del mercato di Serie B.

Crotone, Modesto sarebbe più vicino

Intanto alcune novità potrebbero presto riguardare la panchina del Crotone. La dirigenza calabrese, dopo avere salutato il tecnico Serse Cosmi, sarebbe ormai prossima a raggiungere l'accordo con Francesco Modesto, allenatore che nell'ultimo campionato ha guidato fino ai Play-Off la Pro Vercelli.

La mancata conferma dell'allenatore alla guida del sodalizio piemontese avrebbe così aperto la strada per un ritorno a Crotone, città nella quale è nato. Modesto ha anche giocato nella squadra rossoblù nel torneo cadetto 2014-2015, conquistando la promozione in Serie A sotto la guida di Ivan Juric.