Il Milan porta a casa tre punti. Questo è l’importante per i rossoneri, ma per un’ora c’è stata molta effervescenza ma poca concretezza. Il primo tempo il Milan domina a livello di possesso palla e di gioco, ma non trova nessun tiro in porta e le barricate del Venezia costruite da Zanetti reggono. La manovra rossonera è fluida e veloce, ma manca sempre il tocco per liberare l’uomo in area e portarlo al tito. Ballo Toure e Kalulu giocano dal primo minuto, giocano anche bene, ma non sono i titolari di quel ruolo e si vede. Rebic è un po' troppo isolato.

Brahim Diaz è più impegnato in fase difensiva che nel trovare spazi in fase offensiva. Il primo quarto d’ora del secondo tempo è sulla falsa riga del primo. Pioli all’ora di gioco cala gli assi. Entrano Tomori, Theo Hernandez e Saelemaekers. Tutti e tre sono riposati e spaccano subito la partita. Bennacer apre sulla sinistra per Theo Hernandez che a tutta velocità crossa al volo per Brahim Diaz che insacca a portiere battuto. E’ il minuto 68 ed è il primo tiro in porta. Theo e Leao sulla fascia sinistra mettono sprint e brio, ma sono imprecisi nell’ultimo tocco. Saelemaekers è ispiratissimo e salta gli avversari come birilli. Da un suo taglio arriva il rimorchio del treno Theo Hernandez che scarica un sinistro di potenza e batte Maenpaa.

Il Milan raddoppia e senza soffrire porta a casa 3 punti che lo rimettono in testa al campionato in attesa del Napoli.

Milan - Venezia le pagelle:

Milan (4-2-3-1): Maignan 6, Kalulu 6, Gabbia 6 (59’ Tomori 6,5), Romagnoli 6,5, Ballo-Touré 6 (59’ Hernández 8), Tonali 6,5, Bennacer 7, Florenzi 6 (59’ Saelemaekers 7), Díaz 7 (80’ Kessie s.v.), Leão 7, Rebić 5,5 (73’ Pellegri s.v.).

Allenatore: Pioli 6,5.

Venezia (4-2-3-1): Mäenpää 6,5, Ebuehi 5,5 (74’ Mazzocchi 5), Caldara 5,5, Ceccaroni 5,5, Molinaro 6, Vacca 6,5 (80’ Tessmann s.v.) Busio 5,5, Peretz 5,5 (52’ Crnigoj 6), Aramu 6,5, Johnsen 5,5 (74’ Okereke s.v.), Forte 5 (52’ Henry 6).

Allenatore: Zanetti 6.

Milan - Venezia i migliori e i peggiori

Il Migliore per il Milan: Theo Hernandez (entra e spacca la partita, assist e gol che stendono il Venezia, di livello superiore).

Il Migliore per il Venezia: Aramu (è l’unico che ci prova veramente tra i lagunari cercando la via del gol anche all’ultimo secondo su punizione).

Il peggiore per il Milan: Rebic (troppo isolato, ci prova, ma soffre un po’ l’essere troppo solo nella parte terminale del gioco, è comunque costante nell’impegno).

Il peggiore per il Venezia: Forte (in fase offensiva è completamente nulla, in fase difensiva bastona ed entra in ritardo soffrendo molto).

Risultato finale: Milan - Venezia 2 - 0

94': Punzione per il Venezia da molto distante, Aramu calcia in porta e Maignan devia in angolo. Pezzuto però fischia la fine delle ostilità

93': Scontro aereo tra Henry e Romagnoli sulla trequarti del Venezia

92': Linee di passaggio larghe per il Milan che vuole controllare, ma è Henry che si lancia e prova ad impensierire Maignan calciando al volo spalle alla porta

91': Ci prova il Milan ad addormentare la partita e a far distendere il Venezia

90': Ci saranno 4 minuti di recupero.

Kessiè serve Saelemaekers che prova un bel tiro dalla distanza, Maenpaa con un'ottima parata mette in angolo

89': Tomori lancia per Leao che prova a servire Pellegri, ma prima perde palla e poi la recupera

88': Tonali serve Bennacer, Tessman gli ruba palla senza fallo

87': Pellegri commette fallo su Mazzocchi, ma il giovane rossonero non è concorde, protesta con Pezzuto

86': Rilancia Maenpaa, Mazzocchi e Theo Hernandez di testa si scontrano, i due sembrano frastornati, ma riprende subito il gioco

85': Giro palla basso del Venezia con il Milan che non alza il pressing ma marca a uomo il giro palla

84': Avanza Okereke da sinistra che prova a cambiare il gioco verso Aramu, Theo Hernandez recupera palla e sale, Aramu lo ferma a centrocampo

83': Theo Hernandez spazza su Leao una palla che viaggia in area, Crnigoj mette in fallo laterale onde evitare la fuga di Leao

82': Azione veloce per il Milan con Saelemaekers che taglia palla al piede in diagonale e serve a passa la palla a Theo Hernandez che arriva a velocità esprema e calcia in porta!

Goool del Milan! Ha segnato Theo Hernandez! Milan - Venezia 2 - 0

81': Sostituzione per il Venezia: Esce Vacca ed entra Tessmann

80': Sostituzione per il Milan: Esce Brahim Diaz ed entra Kessiè

79': Bennacer prova a servire in diagonale Leao, ma l'arbitro tocca palla ed interrompe il gioco

78': Okereke supera Kalulu e prova a servire Aramu, ma Bennacer lo ferma senza commettere fallo

77': Punizione: tocca Bennacer per Theo Hernandez che calcia di potenza in porta, respinge Maenpaa

76': Saelemaekers recupera palla, salta Busio, salta Vacca e prova a saltare Caldaria, ma Caldara lo ferma fallosamente.

Ammonito Caldara

75': Leao e Theo Hernandez volano sul binario sinistro, ma non riescono a tenere palla allora riparte Mazzocchi che viene fermato da Tonali fallosamente

74': Sostituzione per il Venezia: Escono Ebuehi e Johnsen ed entrano Mazzocchi ed Okereke

73': Sostituzione per il Milan: Esce Rebic ed entra Pellegri

72': Saelemaekers sale da destra, palla a Brahim Diaz che serve male Leao anticipato da Ceccaroni, ma il Milan recupera subito palla

71': Tomori in campo aperto ferma Henry che se l'avesse saltato sarebbe finito da Maignan

70': Milan che prova a raddoppiare crossando da sinistra a destra in area del Venezia, ma non trovano il tiro

69': Ebuehi anticipa tutti di testa a metà campo e la palla arriva fino a Maignan senza che nessuno la tocchi

68': Tonali sbaglia il cross verso Saelemaekers regalando una rimessa laterale per il Venezia

67': Saeleamaekers serve Bennacer con un cross morbido apre a sinistra per Theo Hernandez che mette palla in mezzo ed è Brahim Diaz a tirare in porta a distanza ravvicinata insacca!

Goool del Milan! Ha segnato Brahim Diaz! Milan - Venezia 1 - 0

66': Ci provano i neo entrati del Milan a salire, ma il Venezia senza commettere fallo riesce a fermarli

65': Brahim Diaz recupera palla e d'astuzia serve Saelemaekers in area piccola, ma il belga non trova il tempo giusto per calciare

64': Saelemaekers riceve palla da destra, serve Tonali in area e prova a saltare Busio, ma non c'è nulla di irregolare

63': Aramu crossa da sinistra, Kalulu devia verso Maignan

62': Da calcio d'angolo Romagnoli cade male e resta a terra. Cure mediche in corso.

61': Aramu e Johnsen superano Tomori e Kalulu nel raddoppio non controlla la palla e regala calcio d'angolo

60': Leao e Theo Hernandez volano sulla fascia sinistra, ma si portano la palla oltre il campo

59': Tripla sostituzione per il Milan: Escono Gabbia, Florenzi e Ballo Tourè mentre entrano Theo Hernandez, Tomori e Saelemaekers

58': Crnigoj beffa sia Ballo Tourè che Brahim Diaz e lancia per Johnse che prova un tiro omprobabile dalla distanza

57': Milan che prova ad avvolgere il Venezia, Ceccaroni anticipa Rebic

56': Aramu serve Henry in campo aperto, Romagnoli in scivolata lo anticipa e mette palla in calcio d'angolo

55': Contro cross di Florenzi per Brahim Diaz che commette fallo in area su Crnigoj

54': Tonali arriva con la palla da sinistra e marcato da Ebuehu guadagna calcio d'angolo

53': Doppia sostituzione per il Venezia: Escono Peretz e Forte ed entrano Crnigoj e Henry

52': Cross di Kalulu da destra, Rebic da sinistra sulla linea di fondo fa il ponte per Brahim Diaz che calcia alto al volo!

51': Leao sale con la palla sul piede sinistro, serve Bennacer a centrocampo, fallo di Busio

50': Ceccaroni controlla una palla senza proprietari e serve Aramu che non trova Forte e serve Maignan

49': Brahim Diaz tra le linee accelera e prova a scaricare Leao sulla sinistra, Ballo Toure arriva a rimorchio che controlla palla e serve Tonali che calcia a lato

48': Finalmente Pezzuto fischia, parte Bennacer che calcia di sinistro sulla barriera che respinge, prova Florenzia a mettere palla in area, ma Ballo Tourè non tiene palla ed è rinvio dal fondo per Maenpaa

47': Punzione per il Milan, preparazione molto complicata

46': Kalulu serve Rebic poco oltre il limite dell'area e Caldara lo ferma fallosamente

Secondo tempo: Il Venezia riparte con Aramu che lancia per Caldara, il Venezia attacca da destra verso sinistra con una divisa azzurra con maniche nere, pantaloni e calzettoni bianchi.

Fine primo tempo: Milan - Venezia 0 - 0

46': Vacca ruba palla a Ballo Tourè, Vacca prova a lanciare Forte che viene fermato di forza da Brahim Diaz

45': Ancora Aramu, Forte prolunga e Peretz non ci arriva per un soffio. Ci sarà un minuto di recupero

44': Aramu crossa in mezzo, Kalulu di testa mette in angolo nuovamente

43': Busio porta palla ed apre ad Ebuehi che arriva sul fondo, Leao lo pressa e la palla finisce in angolo

42': Busio mette palla in mezzo, Romagnoli respinge e Kalulu prova a correre a sinistra, ma non trova compagni e allora la palla viene girata all'indietro

41': Fallo di Gabbia su Aramu poco oltre il centrocampo

40': Altro scontro fisico tra Forte e Gabbia con Forte che commette fallo in attacco

39': Bennacer marcato da Busio e d'esperienza porta a casa il fallo l'algerino

38': Kalulu punta il fondo, cross in mezzo, respinge Vacca, palla a Leao che salta Molinaro e calcia altissimo!

37': Rebic dalla trequarti di destra prova un cross in diagonale per Leao Ebuehi sbaglia il controllo e regala calcio d'angolo

36': Kalulu riceve palla sulla destra, cross in mezzo per Florenzi che di testa salta bene, ma la palla finisce a lato

35': Rafael Leao corre sulla sinistra, guadagna il fondo, cross basso, Maenpaa anticipa tutti, ma è Molinaro a spazzare via

34': Caldara recupera palla e prova a salire, con il corpo Caldara travolge Romagnoli

33': Pressing alto del Milan che costringe Ceccaroni a perder palla

32': Brahim Diaz con un passaggio in diagonale sulla destra, Molinaro mette palla a lato

31': Gabbia sale di personalità e supera Forte, palla a sinistra per Ballo Tourè che sbaglia il controllo e la palla finisce a lato

30': Kalulu recupera palla e sale in verticale sponda di Rebic che gli restituisce palla, piattone sul secondo palo, palla fuori di pochissimo!

29': Bennacer per Leao sulla sinistra, cross verso destra, prova il gol al volo Florenzi, ma la palla finisce alta

28': Ci prova ora da destra il Milan con Kalulu che appoggia per Tonali, ma la palla torna indietro a Romagnoli

27': Leao prova a saltare la difesa del Venezia, ma Vacca lo ferma fallosamente.

26': Bennacer supera Busio e mette palla in mezzo, tocca Tonali e la pala sale a campanile, respinge Maenpaa

25': Rinvio di Maenpaa, Forte per controllare palla calcia colpendo in faccia Gabbia. Ammonito Forte.

24': Tonali da calcio d'angolo pennella bene, Rebic di testa impatta ma alto!

23': Cross e contro cross di Florenzi e Rebic con il croato che tiene la palla in campo dal fondo, poi Tonali prova dalla distanza centrando Caldara e guadagnando angolo

22': Giro palla da sinistra verso destra della trequarti rossonera, ma senza imbucare negli spazi

21': Venezia che sale da sinistra con Molinaro e Johnsen guadagna campo e ben 2 rimesse laterali

20': Ebuehi sale da destra, cross in mezzo per Aramu, ci arriva di testa e la palla finisce a lato

19': Scontro aereo tra Forte e Gabbia: fallo del rossonero poco oltre la metà campo

18': Rebic riceve palla sul fondo, cross morbido che mette in difficoltà Maenpaa

17': Recupera palla Vacca che serve in velocità Johnsen sulla sinistra, si accentra l'esterno del Venezia e Gabbia lo ferma senza commettere fallo

16': Bennacer per Gabbia che vede Tonali, tanti passaggi, ma il Milan non trova spazi nella gabbia difensiva preparata da Zanetti

15': Aramu crossa in mezzo per Forte che dovrebbe fare sponda per Johnsen, ma la palla è controllata sia da Romagnoli che da Maignan

14': Leao prova un lob verso Florenzi, la palla è tutta per Maenpaa

13': Molinaro prova a lanciare Johnsen, ma Kalulu lo ferma di forza e di personalità

12': Rebic di tacco serve in area Brahim Diaz, la palla scivola verso Maenpaa che la raccoglie

11': Aramu prova a salire palla al piede, Ballo Tourè lo ferma

10': Leao viene raddoppiato da Ebuehi e Peretz, ma esce bene palla al piede, sale e sbaglia il passaggio per Rebic

9': Leao spacca la difesa in diagonale, uno due con Kalulu, poi sbaglia il controllo e spazza via Caldara

8': Gabbia con un lancio lungo prova a servire Kalulu, ma lo serve con troppa potenza e la palla finisce a lato

7': Beahim Diaz in diagonale da sinistra a destra per Kalulu, la palla prende velocità e Kalulu non riesce a tenere palla in campo, rinvio per il Venezia

6': Cross di Florenzi da destra per Leao, spazza via Ebuehi

5': Ballo Tourè lancia Rebic in profondità: fuorigioco!

4': Ci prova Bennacer che viene fermato da Vacca, palla in profondità per Molinaro che con un cross tiro impegna Maignan

3': Gabbia apre sulla destra per Kalulu che non trova uomini al centro e allora rigira palla in difesa

2': Bennacer recupera palla e serve Ballo Tourè che subisce fallo da parte di Aramu

1': Tonali prova a lanciare in profondità Diaz, ma la palla è tutta per Maenpaa

Fischio d'inizio: Parte Brahim Diaz per Gabbia che lancia lungo e il Milan attacca da destra verso sinistra sotto la curva nord

Ore 20.46 - Assegnazioni di rito e tutto è pronto per l'inizio della partita

Ore 20.45 - Ecco il Milan che scende in campo e suona l'inno della Serie A

Ore 20.44 - Scende in campo il Venezia come squadra ospite

Ore 20.43 - Scendono in campo i direttori di gara oggi in maglia verde

Ore 20:40 - Si popolano le panchine di entrambe le squadre

Ore 20:30 - Il campo s'è svuotato ed è tutto pronto per ospitare Milan - Venezia

Ore 20:20 - Esercizi di riscaldamento muscolare e tattico del pre partita

Milan - Venezia le formazioni ufficiali:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Gabbia, Romagnoli, Ballo-Touré; Tonali, Bennacer; Florenzi, Díaz, Leão; Rebić.

In panchina: Jungdal, Tătăruşanu; Conti, Hernández, Tomori; Castillejo, Kessie, Saelemaekers; Maldini, Pellegri. Allenatore: Pioli.

Venezia (4-2-3-1): Mäenpää; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Vacca, Busio; Peretz, Aramu, Johnsen; Forte.

In panchina: Neri; Mazzocchi, Tessmann, Modolo, Henry, Heymans, Bjarkason, Kiyine, Schnegg, Svoboda, Crnigoj, Okereke. Allenatore: Zanetti.

Turno infrasettimanale che vede impegnati Milan e Venezia. I rossoneri tornano a San Siro e sfidano i lagunari dopo 20 anni. L’ultimo precedente giocato a San Siro è datato 2001. Il risultato finale fu un deludente pareggio 1-1. A segno Pippo Maniero per il Venezia e Shevchenko per il Milan. Nella panchina rossonera sedeva il turco Terim che poi venne esonerato. Zanetti metterebbe la firma per un pareggio a San Siro con il Milan. Il Venezia infatti in 4 giornate ha rimediato solamente una vittoria con l’Empoli e 3 sconfitte. Il Milan invece è reduce dal pareggio allo Juventus Stadium (a segno Morata per la Juventus e Rebic per il Milan) e cerca di rilanciarsi per mantenere le posizioni di vetta. I rossoneri in casa hanno sempre vinto nei due precedenti incontri, Milan – Lazio 2 -0 e Milan – Cagliari 4 – 1. Il Milan però continua ad avere un campanello d’allarme acceso che riguarda gli infortuni. Sono ancora fermi ai box Ibrahimovic, Giroud, Bakayoko, Calabria, Kjaer e Krunic. Alla lista d’infortunati si aggiungere anche il giovane portiere Plizzari. Scelte obbligate in attacco per Pioli che riproporrà Rebic ‘falso 9’, ma che probabilmente nel corso del match vedrà l’esordio del recuperato Pietro Pellegri come centroavanti. In assenza di Calabria il ruolo di terzino destro sarà con ogni probabilità occupato da Kalulu che avrà l’occasione di mettersi in mostra mentre la coppia difensiva sarà composta da Gabbia e Romagnoli. Tomori dovrebbe riposare, ma comunque andare in panchina. Ballottaggio sulla trequarti di destra con Florenzi che parte avvantaggiato rispetto a Saelemaekers. Tra i pali il confermatissimo Mike Maignan che in questi giorni ha dato prova di personalità e di stile anche fuori dal campo condannando essendo stato vittima di insulti razziali allo Juventus Stadium. Calendario fitto e impegni ravvicinati impongono a Pioli di valutare e testare alternative che fortunatamente per lui in questa stagione non mancano.

Il Venezia di Mister Zanetti con un po’ di pretattica e un po’ di incertezze non indica sicuri titolari nella formazione arancioneroverde. Sicuramente giocherà Aramu che - a detta del tecnico – sta bene e partirà dall’inizio. Nella batteria dei difensori molto probabilmente giocherà il ‘rossonero’ Caldara ora in prestito al Venezia. Dopo anni di panchina e di infortuni, sicuramente il giovane difensore vorrà riscattarsi di fronte al suo ‘ex pubblico’. Il dubbio più grande per Zanetti sta nel ruolo di attaccante. Henry e Forte si contendono una maglia. Chi partirà titolare avrà al proprio fianco nel 4-3-3 Johnsen e Aramu. A centro campo Peretz e Busio sono gli indiziati a fare le mezzali con Vacca in regia. Arbitro dell’incontro il signor Ivano Pezzuto di Lecce. Arbitro tra le nuove leve inserito nella CAN-A e CAN-B dall’anno scorso.

Milan: i convocati di Mister Pioli

Portieri: Jungdal, Maignan, Tătărușanu.

Difensori: Ballo-Touré, Conti, Florenzi, Gabbia, Hernández, Kalulu, Romagnoli, Tomori.

Centrocampisti: Bennacer, Castillejo, Díaz, Kessie, Saelemaekers, Tonali.

Attaccanti: Leão, Maldini, Pellegri, Rebić

Venezia: Zanetti convoca i seguenti giocatori per sfidare il Milan

Portieri: Nils, Maenpaa, Neri.

Difensori: Ceccaroni, Caldara, Ebuehi, Mazzocchi, Modolo, Molinaro, Schnegg, Svoboda.

Centrocampisti: Bjarkason, Busio, Crnigoj, Heymans, Kiyine, Peretz, Tessmann, Vacca.

Attaccanti: Aramu, Forte, Henry, Johnsen, Okereke.

Milan - Venezia il pronostico e le quote della partita

La vittoria del Milan appare alquanto scontata secondo i bookmakers che quotano il segno 1 a 1,24. Il colpaccio dei lagunari è dato a 14 mentre il pareggio a 6. Si preannuncia una partita con una buona dose di gol e infatti l'over 3,5 viene pagato 2,25 mentre l'under 3,5 a 1,55. I gol previsti si aggirano tra i 3 e i 4 nell'arco della sfida. Il risultato esatto con la posta in palio più bassa è il 3-0 che viene pagato 7,25. Rebic è l'indiziato con la probabilità più alta per segnare il primo gol dell'incontro con 4,5 seguito da Brahim Diaz a 7. Nel Venezia guida Aramu a 9,75.