Si è interrotta a due gare la striscia di imbattibilità del Crotone, uscito sconfitto (1-0) al termine della gara dello stadio "Moccagatta" contro l'Alessandria. Un ko che ha riportato il Crotone a riflettere sul futuro, con la tifoseria in agitazione e la società che potrebbe anche iniziare a valutare un eventuale cambio di allenatore. In caso di esonero di Francesco Modesto circolano due nomi: Eugenio Corini e Davide Dionigi.

Crotone, un avvio da dimenticare

Con una sola vittoria in nove giornate l'avvio di campionato del Crotone è da dimenticare.

Gli squali, partiti in estate con dichiarate ambizioni di alta classifica, si ritrovano a dover lottare con fatica per non retrocedere in Serie C. Una situazione che riporta alla mente l'annata di Serie B 2018-2019 nella quale i rossoblù, dopo la retrocessione dalla Serie A dovettero faticare e non poco per conservare la categoria con il tecnico Giovanni Stroppa.

Per non ripetere una situazione analoga la dirigenza, a malincuore, potrebbe operare un cambiamento in panchina. Per l'eventuale sostituzione di Modesto circolano i nomi di Eugenio Corini (già in passato tecnico degli squali) e quello di Davide Dionigi, con un passato da calciatore con i rossoblù.

Stagione avara di soddisfazioni per il Crotone

Così come nella stagione precedente, conclusa con la retrocessione dalla Serie A, anche questo nuovo anno sportivo non sembra sorridere ai colori rossoblù.

La vittoria contro la capolista Pisa (2-1) sembrava aver concesso la scintilla tanto attesa alla squadra, che però ora con la sconfitta di Alessandria sembra aver effettuato due passi indietro.

Nello scontro diretto il ko è arrivato contro una squadra in difficoltà e per un errore di lettura difensiva. La squadra calabrese ha mostrato di avere poche idee

A serpeggiare tra la tifoseria è il malumore per una situazione che non sembra vicina alla risoluzione.

Il Benevento arriva allo 'Scida'

Adesso comunque ci sarà poco tempo per riflettere e valutare eventuali cambiamenti.

Già nella serata di giovedì 28 ottobre il Crotone ritornerà in campo all'Ezio Scida contro il Benevento, rivale storico e attualmente al secondo posto della graduatoria di Serie B.

Una sfida molto importante per Francesco Modesto, ma anche per i tifosi che anche ad Alessandria, nonostante il periodo difficile della squadra e l'emergenza sanitaria, non hanno voluto far mancare il proprio sostegno giungendo dalla Calabria.

Non sarà sicuramente della gara l'attaccante Augustus Kargbo, subentrato nella ripresa a Giuseppe Borello ed espulso per in fallo di reazione.