Uno dei nomi più chiacchierati sul mercato la scorsa estate è stato sicuramente quello di Nahitan Nandez, finito nel mirino dell'Inter e di alcuni club esteri. La volontà del centrocampista uruguaiano, però, era quello di trasferirsi in nerazzurro, ma il club meneghino e il Cagliari non sono riusciti a trovare un'intesa. Trattativa che sembra in procinto di tornare in auge nella prossima sessione di Calciomercato, a gennaio, visto che ci sarebbero stati già dei contatti. Anche il Milan si sta muovendo per rinforzarsi in difesa dopo il brutto infortunio subito da Simon Kjaer e per questo motivo i rossoneri avrebbero messo gli occhi su Nikola Milenkovic.

L'Inter torna su Nandez

In vista della prossima sessione di calciomercato l'Inter potrebbe muoversi in cerca di un rinforzo in mezzo al campo, soprattutto in caso di addio di Matìas Vecino, che potrebbe essere ceduto con qualche mese di anticipo rispetto alla scadenza naturale del contratto, visto che scalpita per giocare di più.

Per questo motivo, in orbita nerazzurra sarebbe tornato di moda il nome di Nahitan Nandez. Stando a quanto riportato da FcInternews, ci sono stati già dei contatti tra l'entourage del giocatore e l'Inter, che è pronta a fare un nuovo tentativo dopo quello andato a vuoto la scorsa estate, quando il Cagliari non ha voluto saperne di lasciarlo andare con la formula del prestito.

Il rendimento di questa stagione, però, non è stato dei migliori, pur avendo collezionato due assist in quattordici partite di campionato, e proprio per questo i sardi sono pronti ad aprire questa volta alla sua partenza. Il club di Giulini, comunque, non è intenzionato a fare sconti e cederà il classe 1995 soltanto a titolo definitivo, mentre sembra difficile pensare ad un'apertura sul prestito con diritto o obbligo di riscatto.

Proprio questo l'Inter potrebbe mettere sul piatto un piccolo conguaglio economico più una contropartita tecnica, che potrebbe essere proprio quel Vecino che vuole andare via per giocare con continuità.

Il Milan vuole Milenkovic

L'Inter non è l'unica a muoversi sul mercato, visto che anche il Milan farà sicuramente qualcosa in difesa dopo il brutto infortunio subito da Simon Kjaer.

Alla luce di ciò, i rossoneri stanno sondando diverse piste e il nome più caldo sarebbe quello di Nikola Milenkovic, già accostato nelle scorse sessioni di mercato. Il centrale serbo ha rinnovato con la Fiorentina qualche mese fa e per questo motivo il club di Commisso non vorrebbe cederlo, se non dinanzi ad una proposta da 15-20 milioni di euro. Una cifra eccessiva in vista di gennaio, con Maldini che vorrebbe muoversi solo con la formula del prestito con diritto di riscatto o con qualche scambio. Non è da escludere, dunque, che il Milan possa mettere sul piatto una contropartita tecnica per convincere i viola e in questo senso occhio a Conti e Gabbia, in uscita e valutati complessivamente 10 milioni di euro.