L'Inter sarebbe al lavoro per potenziare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi. Secondo gli ultimi aggiornamenti, si starebbero intensificando i contatti per avere subito Davide Frattesi. Il calciatore del Sassuolo potrebbe essere molto congeniale al 3-5-2 nerazzurro e si inserirebbe alla perfezione al posto di Nicolò Barella, che non sarà a disposizione per squalifica nella gara di Champions League contro il Liverpool. La valutazione del cartellino sarebbe di circa venticinque milioni di euro. Il club emiliano non vorrebbe cederlo subito ma la posizione in classifica, che dovrebbe garantire una salvezza sicura, potrebbe indurre la dirigenza ad anticiparne la cessione.

L'affare subirebbe una forte accelerata soprattutto se dovesse uscire Matias Vecino. L'ex Fiorentina ha il contratto in scadenza nel 2022 e sarebbe seguito da Genoa, Lazio e Napoli.

Nel mirino ci sarebbero Dybala e Cuadrado

Oltre all'attaccante argentino, Giuseppe Marotta starebbe pensando di portare alla Pinetina anche il terzino colombiano Cuadrado che non ha ancora rinnovato il contatto con la Juventus. La conferma arriva direttamente da Luca Momblano tramite una diretta Twitch.

"So per certo che Marotta si è fatto vivo con Alessandro Lucci. Qual è stata la risposta? Che Cuadrado al momento sta bene a Torino e parlerà con la Juve". Ha dichiarato il giornalista di TeleLombardia che, dunque, svela l'interesse dell'Inter per il giocatore ex Fiorentina, autore del gol che ha sbloccato la gara di Coppa Italia contro la Sampdoria.

Cuadrado sarebbe al centro del progetto della squadra bianconera, pronta a sedersi a tavolino nei prossimi mesi per proporre al ragazzo un contratto di rinnovo. Il colombiano, contro i liguri, è sceso con la fascia da capitano al braccio.

Procederebbe, invece, la strategia nerazzurra per portare Paulo Dybala alla corte di Simone Inzaghi.

L'argentino non avrebbe ancora trovato l'intesa con i bianconeri, l'Inter, sarebbe disposta a mettere sul piatto un contratto da circa sette milioni di euro a stagione per cinque anni. Prenderebbe il posto di Alexis Sanchez. Il cileno dovrebbe lasciare la squadra al termine della stagione soprattutto per l'oneroso stipendio che percepisce attualmente, ritenuto fuori budget dagli Zhang, che non vorrebbero più sborsare un ingaggio così elevato per un profilo che non è ritenuto più un titolare.

L'attaccante potrebbe lasciare così come il connazionale Arturo Vidal. Anche per lui vale lo stesso discorso economico ma, Marotta e Piero Ausilio, dovrebbero prima individuare dei profili per consentire al tecnico di avere il reparto coperto.