In questi giorni si sta parlando moltissimo del futuro di Paulo Dybala. Il numero 10 bianconero non ha ancora rinnovato con la Juventus e per questo motivo hanno iniziato a circolare alcune voci di un possibile interesse dell'Inter per l'argentino. Ma secondo a quanto afferma il Corriere dello Sport, Dybala avrebbe confidato agli amici che la sua volontà è quella di restare alla Juventus. Inoltre, l'argentino avrebbe detto alle persone più vicine a lui che non si trasferirebbe mai all'Inter. Dunque, la volontà di Paulo Dybala sembra essere chiara ovvero restare a Torino.

Adesso non resterà che attendere il tanto atteso incontro tra la società e l'argentino per parlare definitivamente del rinnovo di contratto.

La Juventus pensa ai rinnovi

In questi giorni uno dei temi più caldi è quello del rinnovo di contratto di Paulo Dybala. Ma l'argentino non è il solo giocatore della Juventus che va in scadenza di contratto a giugno. Infatti, Maurizio Arrivabene ha rivelato che a febbraio ci saranno i vari appuntamenti con Juan Cuadrado, Federico Bernardeschi, Paulo Dybala, Mattia De Sciglio e Mattia Perin per valutare definitivamente il loro futuro. L'Ad bianconero ha anche spiegato che non teme di perdere questi giocatori a parametro zero: "Non c'è timore, non penso, sono tutti giocatori con i quali abbiamo un ottimo rapporto, molto legati alla Juve".

Al termine della gara di Coppa Italia ha parlato anche Juan Cuadrado che è uno dei giocatori che va in scadenza e si è detto molto tranquillo: "Noi siamo tranquilli, dobbiamo lasciar lavorare la società che sa cosa vogliamo. Siamo contenti qui, vediamo cosa accadrà". Dunque, Juan Cuadrado ha confermato che il rapporto tra i giocatori in scadenza e la Juventus è ottimo dunque, non resta che attendere febbraio per capire come evolverà la situazione.

La Juventus pensa anche alla partita contro il Milan

Mentre la società pensa al mercato e ad alcune soluzioni per poter rinforzare la rosa, Massimiliano Allegri è concentrato solo sul campo. Infatti, la Juventus deve archiviare la vittoria in Coppa Italia per pensare alla partita contro il Milan. Per questa sfida, i bianconeri faranno alcuni cambi e il tecnico livornese tra i titolari ritroverà Matthijs de Ligt, Paulo Dybala e spera di avere a disposizione Federico Bernardeschi.

Infatti, il numero 20 juventino non è stato convocato per la partita di Coppa Italia a causa di un fastidio fisico. La Juventus non ha voluto correre nessun rischio proprio per avere Bernardeschi a disposizione per la partita contro il Milan. In ogni caso la Juventus avrà ancora alcuni giorni per preparare questo match visto che si giocherà domenica 23 gennaio alle 20:45.