La Juventus vince un match importante contro il Venezia che significa partecipazione alla Champions League nella stagione 2022-2023. La Roma quinta in classifica ha pareggiato contro il Bologna e a tre giornate dalla fine del campionato i bianconeri sono a +10. Un risultato importante se consideriamo che fino a qualche mese fa i bianconeri erano distanti dal posto utile per arrivare a disputare la massima competizione europea, che significa ricavi importanti per la Juventus. Dell'argomento ha parlato di recente anche Massimo Brambati. A Tmw Radio l'agente sportivo ha sottolineato come la partecipazione alla Champions League sia importantissima per la società bianconera anche per supportare economicamente il Calciomercato estivo.

Il problema però ha detto di Brambati è la guida tecnica, ovvero Massimiliano Allegri, non considerato ideale per una ricostruzione. Per questo ci vorrebbe un allenatore come Antonio Conte, che sa lavorare con i giovani e soprattutto migliora i giocatori come ha dimostrato nelle sue esperienze professionali. Basti notare i miglioramenti evidenti di Dejan Kulusevski, voluto dal tecnico pugliese al Tottenham. Il centrocampista svedese già a giugno potrebbe essere riscattato a titolo definitivo dalla società inglese.

Il tecnico ideale per la Juventus è Antonio Conte

''Allegri non è da ricostruzione. Mi sono sentito con Conte e ha ricordato come con Chelsea e Tottenham è riuscito a vincere 65 volte su 100.

Ha fatto meglio Guardiola nel Manchester City e José Mourinho nel Chelsea ma avevano altre squadre''. Queste le dichiarazioni di Massimo Brambati a Twm Radio, l'agente sportivo ha aggiunto: ''L'uomo giusto per questa Juve è Conte. Non so se però si può rinunciare a un allenatore con quel contratto ancora di tre anni''. Come è noto il toscano ha sottoscritto un contratto fino a giugno 2025 con la società bianconera.

A meno che non dovesse arrivare un'offerta importante dal Paris Saint Germain, in quel caso i francesi pagherebbero l'ingaggio importante del toscano. Brambati ha parlato anche del mancato miglioramento nelle prestazioni dei giocatori a disposizione di Massimiliano Allegri. Secondo l'agente sportivo nessuno di questi è migliorato, a differenza invece del lavoro di Conte al Tottenham.

Massimo Brambati ha dichiarato che Conte ritornerebbe con l'attuale dirigenza alla Juventus

L'agente sportivo Massimo Brambati ha sottolineato anche le parole pesanti di Evelina Christillin, membro dell'Uefa, che hanno un'importanza notevole. La tifosa della Juventus ha dichiarato che il toscano sembra appagato e che il tecnico giusto per la società bianconera è Conte. Per Brambati il tecnico pugliese ritornerebbe volentieri alla Juventus anche con l'attuale dirigenza.