L'Inter aspetta il vero Robin Gosens. Complice l'infortunio che ha condizionato la passata stagione, l'esterno tedesco non è ancora al top della forma e ciò potrebbe indurre la dirigenza nerazzurra a ritornare sul mercato per regalare un nuovo esterno ad Inzaghi.

Inter, idea Telles per la corsia mancina

In attesa del ritorno a pieno regime di Gosens, l'Inter sta valutando diversi profili che possano alternarsi con il tedesco in questa stagione. Tra i vari profili seguiti dal direttore sportivo Giuseppe Marotta ci sarebbe anche quello di Alex Telles, terzino portoghese in forza al Manchester United che già in passato ha vestito la casacca dell'Inter.

L'ex Porto è ormai fuori dal progetto dei Red Devils e potrebbe lasciare l'Inghilterra in questa sessione di mercato.

L'Inter sta monitorando la situazione e con un'offerta attorno ai 12-15 milioni di euro potrebbe accaparrarsi le prestazioni dell'esterno portoghese. I nerazzurri non sono l'unico club interessato: infatti, ci sarebbe da segnalare il forte interesse del Siviglia che dopo aver ceduto Koundè al Chelsea, è pronto a colpi importanti in entrata.

Oltre Telles, l'Inter continua a seguire anche altre piste come quella che porta a Filip Kostic,pronto a lasciare l'Eintrach di Francoforte. Nonostante la scadenza del contratto, i tedeschi chiedono una cifra vicina ai 15 milioni di euro per lasciar partire l'esterno serbo, nel mirino di Juventus e West Ham.

Infine, più costosa è sicuramente la pista che porta a Destiny Udogie dell'Udinese che viene valutato attorno ai 20 milioni di euro.

L'Inter valuta le alternative ma aspetta e spera di ritrovare il vero Gosens.

Inter, possibile offerta del West Ham per Calhanoglu

Grande stagione per Hakan Calhanoglu che è subito diventato il faro della mediana dell'Inter.

Grazie alle prestazioni con la maglia nerazzurro, il turco sarebbe finito nel mirino di diversi club europei, in particolare della Premier League.

Oltre al Manchester United che sarebbe interessato anche a Denzel Dumfries, ci sarebbe l'interesse del West Ham di David Moyes che dopo due ottime stagioni con la qualificazione in Europa League, vorrebbe provare ad alzare l'asticella e conquistare un piazzamento in Champions League.

Gli Hammers sarebbero pronti a mettere sul piatto una cifra vicina ai 30 milioni di euro per convincere l'Inter a cedere il turco. Il futuro di Calhanoglu è legato a quello di un altro trequartista del campionato italiano ovvero Piotr Zielinski che potrebbe lasciare Napoli per approdare proprio al West Ham.

L'Inter non ha alcuna intenzione di cedere Calhanoglu, ritenuto fondamentale nel 3-5-2 di Inzaghi.