Dopo i risultati positivi contro Barcellona e Salernitana, l'Inter vuole trovare continuità in campionato per risalire la corrente e ritornare in corsa per lo scudetto. Sabato 22 ottobre ore 20:45, i nerazzurri saranno di scena all'Artemio Franchi contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano in uno dei big match della decima giornata di Serie A.

Inter, le possibili mosse di Inzaghi

Per quanto concerne il possibile undici nerazzurro, il tecnico Simone Inzaghi è pronto a confermare la formazione che nelle ultime partite ha portato ottimi risultati. Ci sarebbe un solo ballottaggio che riguarda il centrocampo.

Infatti, Asllani potrebbe esser preferito a Mkhitaryan con il passaggio di Calhanoglu nel ruolo di mezz'ala.

Sulle fasce dovrebbero essere confermati ancora Dumfries e Dimarco, che nonostante i crampi del match contro la Salernitana dovrebbe partire ancora titolare. Probabile panchina dunque per Gosens, che potrebbe risultare un'ottima opzione a gara in corso come successo nel match di Champions League contro il Barcellona. Il trio difensivo non dovrebbe esser modificato, con Acerbi ancora in vantaggio su De Vrij. Il centrale italiano completerebbe la retroguardia assieme a Skriniar e Bastoni.

In attacco, spazio al tandem formato da Edin Dzeko e Lautaro Martinez, con il "Toro" attualmente in grande spolvero con due reti nelle ultime due partite giocate.

Inzaghi spera di recupera per la panchina Romelu Lukaku che domani è atteso in gruppo. In caso di sensazioni positive, il "Big Rom" potrebbe anche essere convocato e partire dalla panchina.

Fiorentina: possibile tridente Gonzalez, Kouamè, Cabral

Momento complicato in casa Fiorentina, che da qualche settimana non riesce a trovare la vittoria in campionato, a differenza di quanto fatto in Conference League.

I viola arrivano dal pari esterno contro il Lecce e vogliono conquistare un risultato positivo contro l'Inter per rilanciarsi in classifica.

Per quanto riguarda la possibile formazione, Italiano punta tutto sulle sue certezze, a cominciare dal rientro in difesa di Nikola Milenkovic che dovrebbe esser affiancato da Martinez Quarta.

Sulle corsie esterne spazio a Dodò e capitan Biraghi. A centrocampo, ritorna dalla squalifica Amrabat che dovrebbe esser coadiuvato da Bonaventura e Barak con Duncan e Mandragora che potrebbero partire dalla panchina.

In attacco, in vista dell'assenza di Luka Kovic per infortunio spazio ad Arthur Cabral sostenuto ai lati da Nico Gonzalez e Kouamè, una delle note più liete di questo inizio di stagione della viola. Possibile panchina per Ikonè e Saponara.

Probabili formazioni

Fiorentina: Terracciano; Dodò, Milenkovic, Quarta, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak; Gonzalez, Cabral, Kouamè.

Inter: Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Asllani, Calhanoglu, Dimarco; Dzeko, Lautaro Martinez.