Ormai non ci sono più dubbi: il corpo in avanzato stato decomposizione che è stato ritrovato sabato mattina ad Isola d'Asti appartiene proprio ad Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti che mancava da casa dallo scorso 24 gennaio. La speranza che la donna fosse fuggita volontariamente da casa, ha dunque lasciato spazio al lutto e alla tristezza dei familiari, amici e degli italiani in genere. La storia di Elena Ceste è diventata quella di un'amica di tutti noi e la disperazione per la sua prematura morte, avvenuta in circostante ancora da chiarire, trova ora spazio nei pensieri di moltissime persone, che esprimono i propri pensieri soprattutto attraverso il web.

Elena Ceste, è suo il cadavere trovato ad Isola d'Asti: il cordoglio del web a poche ore del suo compleanno

Elena Ceste è morta e nessuno la riporterà indietro ma almeno ora i suo familiari potranno darle una degna sepoltura e figli potranno portarle un fiore in ricordo della sua vita troppo presto spezzata. Ironia della sorte vuole che proprio domani 25 ottobre sarebbe stato il compleanno di Elena Ceste, che quest'anno non verrà festeggiato assieme ai bambini. E proprio per ricordare questa ricorrenza il web si sta mobilitando con messaggi di auguri, inviati non solo da amici, ma anche da moltissime persone che Elena non l'hanno mai conosciuta se non dalle pagine dei giornali.

E a fianco ai messaggi di auguri non mancano i tantissimi "Riposa in pace" e altri pensieri tristi, ma allo stesso tempo pieni di speranza, rivolti ad un angelo che ora non c'è più. A lei viene ora richiesto di vegliare su quei quattro bambini che a breve potrebbero essero trascinati sul baratro da un'altra terribile notizia: il possibile coinvolgimento del padre Michele Buoniconti sulla morte della povera Elena Ceste.

Elena Ceste è morta: si tratta di omicidio o suicidio?

E mentre continua l'elaborazione del lutto attraverso tantissimi messaggi di cordoglio a poche ore dal compleanno di Elena Ceste, i dubbi su cosa sia accaduto alla donna continuano ad essere ancora irrisolti: si tratta di suicidio o qualcuno l'ha portata in quel canale di scolo dopo averla uccisa? Non è difficile capire quale sia l'opinione dei conoscenti di Elena e, in genere, di tutti gli italiani che si sono appassionati a questo giallo.

In pochi credono, infatti, che la mamma di Costigliole d'Asti si sia suicidata buttandosi in quel fossato in cui l'acqua è alta solo pochi centimetri. Chi è stato dunque a toglierle la vita? Forse proprio il marito Michele? Le indagini continuano e noi vi terremo informati per tutti gli sviluppi del caso.

Segui la nostra pagina Facebook!