Sono davvero tanti gli interrogativi su due casi che hanno sconvolto l'opinione pubblica, quelli di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti trovata morta due mesi fa, e di Andrea Loris Stival, il bimbo di Santa Croce Camerina morto strangolato lo scorso 29 novembre. Michele Buoninconti è colpevole o innocente? Veronica Panarello ha veramente ucciso il figlio di soli otto anni? Ecco tutte le ultime news e gli sviluppi delle indagini sui due casi. 

Ultime news Elena Ceste, i funerali della donna si celebreranno a fine mese?

Anche se dagli esami autoptci sul corpo di Elena Ceste non si sono potute stabilire le cause della sua morte, la Procura di Asti continua ad indagare a 360°.

Gli inquirenti ritengono che la donna sia stata strangolata da qualcuno, dal momento che sul suo cadavere non sono state trovate tracce di sostanze stupefacenti. Rimangono però molti dubbi sull'assassino. Ad oggi non sono ancora stati trovati indizi che possano incastrare l'unico indagato, Michele Buoninconti, ecco che gli investigatori stanno valutando molto seriamente l'ipotesi che la donna sia stata uccisa da un killer sconosciuto che abbia anche tentato di abusare sessualmente di lei. Ci troveremmo quindi davanti ad un caso molto simile a quello di Gilberta Palleschi, anche se tali indiscrezioni non sono state ancora confermate. Il cadavere di Elena Ceste sarà a breve restituito alla famiglia, che potrà così celebrare i funerali, molto probabilmente alla fine di questo mese. 

Ultime news Andrea Loris Stival,  la zia Antonella: "Veronica vuole l'assasino in carcere"

Sul caso di Santa Croce Camerina è intervenuta la zia del piccolo Loris, Antonella Stival, che ha rilasciato queste dichiarazioni su Veronica Panarello: 'E' molto deperita, le è rimasta solo la pelle attaccata alle ossa.

I migliori video del giorno

Ma continua a proclamare la sua innocenza; mi ha detto anche che vuole vedere in carcere il colpevole dell'assassino del piccolo Loris'. La zia di Loris è assolutamente sicura dell'innocenza di Veronica, ma l'opinione pubblica è divisa. Intanto, la Procura di Ragusa sta indagando a ritmo serrato. Il Procuratore Carmelo Petralia è convito che Veronica Panarello abbia avuto un complice nella fase di occultamento del cadavere del piccolo Andrea Loris. Sono tre gli individui sospettati, tutti di sesso maschile.