Proseguono le indagini degli inquirenti con l'intento di fare luce sui due casi di cronaca legati alla morte di Yara Gambirasio e alla scomparsa di Guerrina Piscaglia. Le ultime news sull'omicidio di Yara Gambirasio aggiornate ad oggi, 25-02, non possono che concentrarsi sull'intercettazione nella quale si avverte nitidamente la voce di Massimo Bossetti, indagato numero uno, mentre si confida ai compagni di cella sottolineando come non confessi per proteggere la propria famiglia.

Si tratta dell'ennesima prova a sostegno della colpevolezza dell'uomo, la cui posizione appare ormai irrimediabilmente compromessa. Discorso diametralmente opposto invece quello riferito al caso di Guerrina Piscaglia, la cinquantenne di Badia Tedalda scomparsa lo scorso primo maggio: le ultime news si concentrano in modo particolare sulla testimonianza resa da Ahmed Elmer, marocchino 24enne che in incidente probatorio ha confermato di non aver avuto alcun particolare rapporto con la donna sconfessando le voci che parlavano di una possibile fuga d'amore dei due. Tra possibili svolte e probabili vicoli ciechi le indagini degli inquirenti proseguono a ritmo più che serrato.



Yara Gambirasio e Guerrina Piscaglia, news oggi 25-02: testimoni e intercettazioni - Bossetti colpevole, nessuna nuova pista sul caso Piscaglia

Come accennato in apertura, le ultime notizie sull'omicidio di Yara Gambirasio e sulla scomparsa di Guerrina Piscaglia aggiornate ad oggi 25 febbraio paiono per certi versi opposte: partendo da quest'ultima, non ha avuto sostanzialmente esiti la testimonianza resa da Ahmed Elmer che ha confermato di non avere mai avuto rapporti con la donna né tantomeno di aver mai progettato una fuga d'amore con lei. La sera prima che Guerrina Piscaglia scomparisse, Ahmed le vendette dei calzini, poi ricevette in dono 5 euro da Padre Gratien e infine bevve qualcosa in compagnia dei due e del marito della donna, il tutto prima di andare definitivamente a casa. E mentre il marito di Guerrina, Mirko Alessandrini, continua ad essere indagato per falsa testimonianza l'unico sospettato riguardo alla scomparsa della Piscaglia rimane Padre Gratien, la cui posizione non appare comunque particolarmente compromessa. Stiamo certo parlando di un sacerdote 'non esemplare' (almeno una volta ha avuto rapporti intimi con una donna rumena che soleva aiutare dandole del denaro in cambio) ma da qui a poter affermare che sia il responsabile della scomparsa di una donna di strada ne corre davvero tanta.



Le ultime notizie sull'omicidio di Yara Gambirasio aggiornate ad oggi 25-02 paiono invece condurre alla svolta definitiva: 'Non confesso per la mia famiglia anche se rischio l'ergastolo' avrebbe detto Massimo Bossetti in un momento d'intimità coi compagni di cella. Peccato che gli inquirenti lo stessero intercettando e che le parole del Bossetti siano divenute di dominio pubblico. Se all'audio in cui Massimo Bossetti si autocondanna affianchiamo la prova del DNA e le tracce di fibre del tessuto che riviste i sedili del proprio furgone ritrovate sui leggings di Yara Gambirasio ben si comprende come i dubbi sulla sua colpevolezza siano sempre di meno. L'impressione è che il caso relativo al delitto della piccola Yara sia ormai giunto alla svolta finale. Seguiremo comunque i prossimi sviluppi, se desiderate rimanere aggiornati vi invitiamo a cliccare il tasto 'Segui' in alto a destra.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto