Non è ancora stata trovata la verità per quanto riguarda il caso di Andrea Loris Stival, il bimbo di soli otto anni trovato morto lo scorso 29 novembre nei pressi di un canale di scolo della zona del "Mulino Vecchio, non lontano da Santa Croce Camerina. Si trova ancora rinchiusa nel carcere di Contrada Petrusa la madre del piccolo, Veronica Panarello; secondo la Procura di Ragusa, infatti, sarebbe stata lei ad uccidere il figlio e ad occultarne il cadavere. La ventiseienne, però, ha sempre dichiarato di essere innocente, sostenuta dal suo avvocato Francesco Villardita. Le ultime news su questo delicatissimo caso si concentrano su un testimone che potrebbe scagionare la madre di Andrea Loris Stival.

La svolta potrebbe dunque essere molto vicina: ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul caso di Santa Croce Camerina. 

Ultime notizie Andrea Loris Stival, Veronica innocente? Ecco chi è l'uomo che la scagionerebbe

Veronica Panarello ha sempre dichiarato agli inquirenti di avere portato a scuola suo figlio, ma le immagini delle telecamere di Santa Croce Camerina smentiscono la sua versione dei fatti; c'è però un testimone che conferma la tesi della madre di Andrea Loris Stival. Si tratta del marito di Consuelo, una cara amica di Veronica Panarello. L'uomo è il gestore del chiosco che si trova di fianco all'istituto "Falcone-Borsellino", quello frequentato da Andrea Loris Stival. La Panarello ha dichiarato agli inquirenti di avere visto l'uomo davanti al suo chiosco; lo stesso gestore ha confermato quanto affermato dalla madre del piccolo Loris.

I migliori video del giorno

Il testimone è stato intervistato dalla trasmissione "Mattino Cinque", che si sta occupando da tempo del delicato caso di Santa Croce Camerina: "La mattina del 29 novembre scorso ero al chiosco, aspettavo il fornitore di patatine che mi doveva portare della merce. Non mi sono accorto della presenza di Veronica in strada, ma è molto probabile che lei mi abbia visto", ha detto il gestore del chiosco. Se questa testimonianza fosse giudicata attendibile dalla Procura di Ragusa, la posizione di Veronica Panarello potrebbe alleggerirsi notevolmente. Siamo vicini alla svolta? Occorre attendere l'esito delle indagini sul caso.