L’edicolante con la passione per la marijuana. Potrebbe sembrare il titolo di un film prossimamente in uscita nei migliori cinema ma in realtà Marzia Laera, 48 anni, che gestisce un’edicola a Guspini, di marijuana ne aveva tanta, dentro e fuori la sua abitazione. In totale i Carabinieri della stazione di Guspini, che l’hanno arrestata ieri per detenzione di sostanze stupefacenti, ne hanno trovato un chilo e duecento grammi già essiccata e pronta per essere utilizzata. Mentre l’altra era ancora in piante, sei, che i militari hanno recuperato in un cortile che si trova a due passi dalla sua casa.

La donna, tra l’altro, è stata trovata in possesso anche di qualche grammo di hashish e numeroso materiale per il confezionamento della droga, oltre che 735 euro in banconote di piccolo taglio. Inoltre, in una parte della dimora, hanno anche recuperato un fucile da caccia detenuto illegalmente e quasi sicuramente funzionante, dato che sono state trovate anche 21 cartucce della stessa arma. La donna, arrestata, è stata rinchiusa in una cella di sicurezza della Caserma dei Carabinieri, in attesa che si svolga il processo che si terrà in un aula del Tribunale di Cagliari.

Un’operazione perfetta

I Carabinieri, probabilmente, già da tempo sospettavano qualcosa di strano. Forse erano stati attirati da un particolare che magari è sfuggito all’occhio di un normale cittadino.

Quel che si sa con certezza è che ieri, intorno alle 18, i militari della Compagnia di Guspini e quelli della compagnia di Villacidro hanno fatto visita all’edicolante del paese che si trovava nella sua abitazione in tutta tranquillità. La donna, incensurata, certamente non si aspettava la visita dei militari anche perché non pensava minimamente che ci fosse qualche sospetto nei suoi confronti.

E proprio ieri i Carabinieri hanno avuto la conferma delle loro supposizioni, sequestrando una vera e propria piantagione di marijuana in miniatura. In un cortiletto a pochi passi dalla casa, infatti, era nata una piccola serra che custodiva gelosamente sei piante di marijuana in perfetta fase di crescita.

Dopo la scoperta, i Carabinieri hanno deciso di controllare anche l’abitazione dell’edicolante da dove è saltato fuori oltre un chilo di droga già confezionata e il fucile detenuto illegalmente.

Per la donna è scattato l’arresto.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!