Pochi giorni fa è ufficialmente finito il G7, uno dei meeting più importanti nell'ambito della 'politica che conta'.

Finito il G7 è la volta del bilderberg, il meno conosciuto e più esclusivo meeting che riunisce alcune delle più influenti ed importanti personalità del mondo dell'economia, della politica e dell'alta finanza internazionale.

L'edizione del 2017 del Bilderberg sarà negli USA e più specificatamente a Chatilly, in Virginia.

La presidenza Trump e l'emergenza immigrazione i temi più gettonati del meeting

Secondo le indiscrezioni riportate dal sito web "Affari Italiani", tra le tematiche che molto probabilmente verranno affrontate e discusse dai membri del Bilderberg vi sarà la presidenza di Donald Trump e l'emergenza immigrazione.

Inoltre, pare che sarà dato ampio spazio anche alla discussione sugli effetti della Brexit sull'Inghilterra e sul resto del Mondo.

Bilderberg, il summit annuale dei potenti della terra

Sul Bilderberg sono sorte diverse teorie di stampo cospiratorio, che vedevano e vedono il club come uno strumento dei poteri forti occidentali e mondiali atto all'instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale (NWO).

C'è da dire che al di là del sensazionalismo complottista e della narrativa alquanto allarmista che spesso viene prodotta a riguardo del Bilderberg, è pur vero che il club costituisce un annuale summit che riunisce uomini potenti ed influenti personalità, il cui potere è stata spesso sottovalutato.

Inoltre, è pur vero che si può ragionevolmente dire che il Club Bilderberg è stato ed è fondamentale nella diffusione del progetto denominato 'Nuovo Ordine Mondiale', un'idea politica volta all'edificazione di un un unico sistema economico e politico a livello globale ed il cui obiettivo viene enfatizzato in maniera 'distopica' da diverse teorie cospirazioniste.

Ed è sempre reale il fatto che si possa ragionevolmente affermare che il Bilderberg costituisce spesso e volentieri uno dei gruppi più importanti ed influenti del mondo dell'establishment attuale e della sua egemonia nei riguardi della politica occidentale e mondiale. Egemonia che al giorno d'oggi viene sempre di più messa in discussione nello stesso mondo occidentale grazie ai diversi cambiamenti politici verificatisi negli ultimi anni e ben rappresentati dall'ascesa del populismo, sia nei principali Paesi dell'Europa che negli stessi Stati Uniti.

Segui la nostra pagina Facebook!