Una vicenda raccapricciante. La polizia di New Dehli [VIDEO]ha arrestato una dottoressa specializzata nelle malattie del cavo orale, originaria della capitale indiana, per riduzione in schiavitù e tortura. La presunta colpevole ha ripetutamente seviziato la sua domestica personale di 14 anni, rinchiudendola nella sua abitazione e imponendole torture sia fisiche che mentali. La notizia è stata riportata oggi dai maggiori quotidiani della regione peninsulare asiatica.

Le torture e la denuncia

La vicenda è emersa, grazie all'intervento propizio della commissione per le donne di New Dehli, venerdì scorso. All'associazione specializzata nella tutela dei diritti delle donne indiane è giunta proprio la settimana scorsa la telefonata di una giovane che urlava disperatamente chiedendo aiuto.

Immediatamente la presidentessa del Dwc ha allertato la #Polizia locale della città che insieme ad una delegazione dell'associazione no profit si sono recati in un appartamento del quartiere della capitale dello stato indiano: Model Town. All'interno dell'abitazione hanno trovato l'adolescente domestica di una dentista rinomata nella metropoli, ridotta in condizioni terribili. La giovane di soli 14 anni, era visibilmente denutrita, emaciata in volto e sul suo corpo erano evidenti i segni di percosse e atrocità recenti.

Le indagini della polizia

Secondo le prime indagini svolge dagli agenti di polizia della megalopoli indiana, è emerso che la ragazza prestava servizio presso la casa [VIDEO]dell'odontoiatra da circa quattro mesi. Un esame medico più accurato effettuato dalle autorità competenti ha evidenziato le continue sevizie e torture a cui era stata sottoposta sin da subito dalla sua aguzzina.

Sul corpo della giovane sono state trovate numerose bruciature causate probabilmente da un ferro da stiro e dei tagli inferti sicuramente da una forbice. Il racconto della vittima interrogata ha confermato le #violenze che aveva vissuto in quei pochi mesi, costretta a passare le notti invernali al freddo senza una coperta, senza cibo con il terrore delle continue botte. L'indagata infatti ha sistematicamente inflitto alla povera ragazzina torture quotidiane per piegarla ai suoi voleri trattandola come una schiava. Nei giorni scorsi la torturatrice ha anche fatto finta di strangolare la malcapitata sputandole addosso e incoraggiando il figlio a comportarsi nello stesso modo.

Le autorità indiane alla vista di tanto orrore hanno arrestato immediatamente la dentista. La donna è stata tradotta presso il carcere più vicino con la l'accusa di torture continuate e riduzione in schiavitù. #Blasting News