E’ terminata in tragedia la vicenda che ha visto tristemente protagonista Joe Tilley, famoso per aver partecipato ad un noto reality Usa. Il giovane 24enne era molto amato negli Stati Uniti per essere stato il protagonista di un reality documentario, ma purtroppo il suo cadavere è stato ritrovato riverso sotto una cascata in Colombia. In America, Joe era molto seguito in quanto aveva guidato all’avventura centinaia di ragazzi conducendoli all’interno della giungla a Panama, in un reality show [VIDEO], molto seguito, che prendeva il nome proprio dalla stessa giungla: Jungletown. Il giovane, proveniente dal Maryland, stava perlustrando un’altra giungla, vicino Moca, proprio in vista di un nuovo reality, quando si sono perse le sue tracce.

L’annuncio su Facebook

Da quando Joe non ha dato più notizie di sé, è partita subito la mobilitazione di fan e amici tramite i social e, in particolar modo, tramite la pagina Facebook, aperta di proposito, che doveva servire per reperire notizie sulla giovane star ed aiutare le squadre di ricerca. Purtroppo, è proprio sulla pagina che ne è stata annunciata la morte. Quando ormai le ricerche si erano concluse con il ritrovamento del cadavere [VIDEO], l'amministratore della pagina ha scritto che Joe è stato ritrovato privo di vita, sotto una cascata, nella mattina del 12 maggio. Successivamente lo stesso amministratore ha specificato anche le cause del decesso dicendo che, stando alle informazioni date dai ricercatori, la causa della morte di Joe sarebbe stata una caduta accidentale.

Promossa un raccolta di fondi per Joe

La notizia è stata accolta con molta tristezza non solo da amici e familiari ma anche da tutti coloro che avevano seguito il giovane esploratore nelle sue imprese televisive. Adesso la pagina Facebook, che si chiama Missing Person, Joe Tilley, che era stata aperta per il suo ritrovamento, è diventata un mezzo per raccogliere i fondi affinché il corpo di Joe possa essere riportato negli Stati Uniti. Nella home page della pagina si legge infatti l'appello affinché tutti i fan e chi ha apprezzato Joe, possano donare un contributo per far in modo che i familiari della giovane star possano trovare pace in un momento davvero terribile. Per permettere che la salma possa essere trasportata a casa servono, infatti, 4,5 mila sterline, una cifra che ora la famiglia non possiede. Senza questi soldi non sarà possibile fare il funerale al ragazzo nel suo Paese natio.