Una vera e propria tragedia accaduta a Napoli, precisamente nel comune di Casalnuovo, dove un giovane di appena ventidue anni, Alessio Cascone, ha perso la vita a causa della meningite, malattia che colpisce il sistema nervoso centrale. Il dramma ha sconvolto l'intera comunità del quartiere partenopeo dopo che si è diffusa la notizia dell'improvviso decesso del ragazzo nella serata di giovedì 25 ottobre. Il giovane si trovava in rianimazione all'ospedale "Domenico Cotugno" di Napoli. La causa che ha portato alla morte il giovane Alessio, secondo quanto riferiscono i media locali, è un edema cerebrale provocato quasi certamente da una sepsi da meningococco.

Caso di meningite a Napoli: muore un giovane ragazzo di appena ventidue anni

Alessio Cascone è la settima vittima dell'infezione dovuta al batterio "Neisseria" della meningite, sui quattordici casi totali registrati soltanto nel 2018. Un tasso di mortalità pari al 50%, dunque, che però è condizionato anche dai tempi in cui viene diagnosticata l'infezione virale. La meningite, infatti, può diventare una malattia molto grave se non viene presa tempestivamente, anche se può essere curata in maniera eccellente nei centri specializzati. Anche il "Domenico Cotugno" fa parte di queste eccellenze, ma, purtroppo, nel caso di Alessio la malattia non è stata riscontrata nelle fasi iniziali e dunque non è stato possibile curarlo in tempo.

Secondo decesso di un giovane nel giro di pochi giorni a Napoli

Alessio Cascone era stato male nei giorni scorsi e immediatamente dal paese in cui viveva, Casalnuovo, è stato trasportato alla Clinica "Villa dei Fiori" di Acerra. I suoi spostamenti, però, non sono finiti lì perché poco dopo è stato portato al Cotugno, dove è purtroppo deceduto a causa delle sue condizioni fisiche oramai assai precarie.

Il ventiduenne studiava presso l'Università Parthenope ed era un grande appassionato di fitness. A seguito della morte del povero Alessio, sono stati tantissimi i messaggi condivisi sui social network in segno di lutto da parte di amici, conoscenti e parenti, i quali hanno voluto dedicare un ultimo saluto al giovane che troppo precocemente ha lasciato la sua famiglia.

Quella di Alessio è soltanto l'ultima vicenda in cui a perdere la vita è un giovane. Sempre a Napoli, infatti, nei giorni scorsi è deceduta una madre di appena trenta anni, che ha perso la vita tragicamente a seguito di un incidente stradale.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Salute
Segui
Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!