Ancora una volta bisogna purtroppo portare alla luce la notizia del decesso di una giovane persona avvenuta nella provincia di Napoli, precisamente nel comune di Cardito, divenuto noto per i recenti fatti di cronaca riguardanti l'omicidio del piccolo Giuseppe. La causa è ciò che viene considerato oramai da tutti come il male del secolo: il tumore. La vittima questa volta è una giovane donna di ventotto anni, Simona Riccio, che purtroppo ha perso la sua battaglia contro quel male che nel giro di un anno se l'è portata via inesorabilmente.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo quanto riferisce il quotidiano Il Mattino, infatti, la scomparsa di Simona, figlia del pianista Raffaele Riccio e oramai prossima al conseguimento della laurea in Giurisprudenza, è avvenuta proprio nel giorno di Giovedì santo, lo scorso 18 aprile. I funerali della ragazza si sono svolti ieri, nel giorno dedicato ai riti del Venerdì santo.

Tragedia a Napoli: muore una giovane ragazza di ventotto anni a causa di un terribile tumore

A seguito della diffusione della notizia della sua precoce scomparsa, attorno ai suoi genitori si sono stretti tutti i famigliari, gli amici e i conoscenti che hanno mostrato il loro cordoglio e la loro vicinanza in un momento così delicato.

Pubblicità

La giovane Simona, prima di morire, aveva anche espresso il desiderio di poter essere cresimata da parte di don Maurizio. Proprio qualche giorno fa il desiderio è stato esaudito. È stato lo stesso parroco che in quella occasione ha parlato ai presenti dicendo, senza nascondersi, che difficilmente la ragazza avrebbe celebrato la Pasqua sulla terra. Ed effettivamente, purtroppo, così è stato. Lo stesso don Maurizio ha scritto che adesso c'è un'altra bara bianca sulla quale pregare pubblicando un commento su Facebook: "Che dolore! Simona è volata da Gesù, a 28 anni. Ieri le ho amministrato la Cresima. Arrivederci, Simona".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Altro triste decesso nei giorni scorsi a causa di un tumore in provincia di Napoli

La celebrazione dei funerali di Simona è avvenuta nel giorno di Venerdì santo, alla presenza di tante persone che sono accorse per poter dare un ultimo saluto alla ragazza e mostrare il proprio cordoglio e la propria vicinanza nei riguardi della famiglia. Purtroppo, quella di Simona Riccio, è soltanto l'ultima vicenda in cui a perdere la vita è una giovane persona.

Nei giorni scorsi, infatti, sempre in provincia di Napoli, nel comune di Castelnuovo, se n'è andato il ventitreenne Salvatore Ferrante, sempre a causa del terribile male: il tumore. Anche i funerali del giovane si sono celebrati nella giornata di giovedì 18 aprile presso la chiesa Maria Santissima dell'Annunziata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto