Un focolaio di nuovo Coronavirus è stato riscontrato nelle scorse ore a Torremaggiore, in provincia di Foggia, dove sette persone sono risultate positive al Sars-CoV-2. Secondo Foggia Today, cinque di queste persone fanno parte dello stesso nucleo familiare.

L'Asl foggiana ha comunicato che questa famiglia è composta da migranti regolarmente residenti in Italia, e la notizia è stata confermata anche dal direttore dell'Azienda sanitaria locale Vito Piazzolla. Costoro sarebbero stati contagiati da un infermiere che sarebbe rientrato da poco dal Nord e con il quale si sarebbero frequentati.

Il sindaco Di Pumpo: 'Ricostruita la catena dei contagi'

Il sindaco di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo, in merito all'accaduto ha dichiarato che è stata ricostruita l'intera catena dei contagi e che sono state predisposte le misure necessarie affinché si possa evitare che il virus continui a diffondersi nell'area circostante.

Il primo cittadino ha aggiunto che sta valutando l'introduzione di altri provvedimenti per evitare assembramenti di varia natura e party, eventi che al momento non sono consentiti dalla legge. Di Pumpo ha anche spiegato che verranno potenziati i controlli.

Ha chiesto quindi ampia collaborazione a tutti i cittadini, auspicando che tutti continuino a seguire dei comportamenti responsabili, volti al rispetto delle regole per tutelare se stessi e tutti gli altri.

Infine si è rivolto ai gestori dei locali, affinché anche costoro applichino le norme introdotte per garantire delle riaperture in piena sicurezza.

Il sindaco Di Pumpo ha poi ricordato che la mascherina non va indossata soltanto quando ci si ritrova da soli e all'aria aperta, oppure in situazioni in cui vi sia la certezza di non poter arrecare danno agli altri.

In Puglia contagi stabili al 24 maggio

Nella giornata di ieri, domenica 24 maggio, in Puglia sono stati registrati 1.832 test e sono stati riscontrati 11 casi positivi. Sette di questi sono ascrivibili alla provincia di Foggia, e riguardano il comune di Torremaggiore. Un caso è stato segnalato in provincia di Brindisi, un'altro nella Bat e altri 3 nel Barese.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sono 487 le persone decedute in Puglia, mentre il totale dei positivi alla Covid-19 è di 4.458. I Dipartimenti di prevenzione delle aziende sanitarie locali tengono sotto controllo la situazione, monitorando tutti i contatti stretti dai pazienti risultati positivi al Sars-CoV-2.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!