Ancora in diminuzione i casi di contagio da coronavirus in Italia nella giornata di lunedì 31 agosto 2020. Rispetto a ieri, infatti, quando erano stati registrati 1.365 nuovi positivi, oggi il numero dei contagiati si è fermato a 996. Questo è quanto emerge dal bollettino ufficiale quotidiano reso noto dal Ministero della Salute. Dall'inizio dell'emergenza covid-19, si sono verificati in totale 269.214 casi di positività. Incrementano, purtroppo, i decessi: mentre nella giornata di domenica 30 agosto sono stati quattro, oggi il numero dei morti è salito a sei. Il totale dei decessi dall'inizio della pandemia è dunque di 35.483 unità.

Per quanto riguarda i soggetti positivi, invece, attualmente risultano essere 26.078. È la Campania la regione col più alto numero di contagiati nelle ultime 24 ore (184). A seguire Lazio (148), Lombardia (135) ed Emilia Romagna (117).

I casi di contagio da coronavirus in Campania: sono 184

Rispetto all'impennata del giorno precedente, quando i casi positivi erano stati 270, rallenta la crescita e si ferma a 184. Dei nuovi positivi, 86 sono persone provenienti da fuori regione, di cui 35 di queste dalla Sardegna e 51 da Paesi esteri. I tamponi effettuati sono stati 5.783, mentre domenica erano stati 6.882. Non si segnalano decessi né persone guarite. Proprio in Campania, nelle scorse ore è arrivato un provvedimento restrittivo da parte del sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, il quale ha deciso di reintrodurre l'obbligo delle mascherine per tutto il giorno e sanzioni nel caso in cui, all'esterno degli esercizi commerciali, si faccia assembramento.

L'ordinanza è attiva a partire dalla giornata di lunedì 31 agosto.

Coronavirus: i numeri di Lazio, Lombardia ed Emilia Romagna al 31 agosto

Nel Lazio sono stati più di 13.000 i tamponi effettuati e i casi attestati di Coronavirus sono 148. Nessun decesso in terra laziale. In Lombardia sono 135 le persone affette nella giornata di lunedì 31 agosto du 9.866 tamponi effettuati.

Due i morti, 10 invece le persone risultate guarite e dimesse dalle strutture ospedaliere. Due persone in più in terapia intensiva per un totale di 22. L'Emilia Romagna, invece, conta 117 nuovi positivi. 20 di questi risultano essere persone rientranti dall'estero, 18 da altre regioni d'Italia. Quattro i decessi, di cui uno in provincia di Piacenza, uno a Reggio Emilia, uno a Modena e uno a Bologna.

La situazione nelle altre regioni d'Italia: Molise e Basilicata a zero

Dopo Campania, Lazio, Lombardia ed Emilia, è la Sardegna col più alto tasso di contagi da coronavirus (+79). A seguire la Toscana (+73), il Veneto (+65) e la Liguria (+44). 38 i casi di contagio in Puglia, 37 in Piemonte, 26 in Sicilia e 14 in Calabria. Per quanto riguarda le altre regioni, invece, sono risultati nove i positivi in Umbria e in Valle d'Aosta, cinque in Friuli, quattro in Abruzzo e nella provincia di Trento, tre in quella di Bolzano e 2 nelle Marche. Sono due le regioni a contagi zero oggi: il Molise e la Basilicata.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!