Un ragazzino di 13 anni ha perso la vita precipitando dal secondo piano dell'hotel di famiglia. È successo questa mattina, 25 settembre, a Bellaria Marina, nel riminese. I carabinieri indagano sulla natura del gesto che potrebbe essere volontario o la conseguenza di un incidente.

Bellaria: giovane di 13 anni perde la vita dopo un volo di dieci metri

La tragedia si è consumata a Bellaria Igea Marina intorno alle 8 del mattino, in una strada della zona di mare della città. Un ragazzino di 13 anni, figlio di albergatori, è caduto dal secondo piano della palazzina dell'hotel. L'intervento dei soccorsi è stato immediato e sul posto sono giunti i sanitari del 118 con l'elicottero, automedica e ambulanza.

Purtroppo, i tentativi di rianimazione da parte dei medici del primo soccorso, non sono bastati a salvare vita al giovane. I sanitari hanno solo potuto confermare il decesso del tredicenne, precipitato per un volo di dieci metri. L'impatto con l'asfalto è stato troppo violento per il suo corpo che non ha potuto sopravvivere al trauma.

Sul luogo sono arrivati i carabinieri e la polizia, per effettuare i rilevamenti necessari alle indagini e alla ricostruzione della dinamica dell'accaduto. Le forze dell'ordine non escludono nessuna pista ed è vagliato anche il gesto volontario. In quest'ultimo caso, gli inquirenti dovranno capire cosa possa aver spinto una giovane vita a spezzarsi il giorno in cui avrebbe dovuto iniziare il suo percorso scolastico.

Sul terrazzo dal quale il ragazzo è precipitato è stato trovato uno zaino di scuola, molto probabilmente il suo. Tra le ipotesi analizzate dagli investigatori c'è anche quella dell'incidente, mentre per il momento è poco considerata la pista che coinvolgerebbe altre persone.

La comunità piange la perdita del giovane ragazzo precipitato dal terrazzo dell'hotel

Il comune di Bellaria è scosso per quanto è successo e si è stretto attorno al dolore della famiglia, molto conosciuta anche per l'attività turistica che portava avanti. Il sindaco della cittadina marittima, Filippo Giorgetti, ha voluto esprimere il suo cordoglio su Facebook.

Il primo cittadino ha dedicato un forte abbraccio alla famiglia del ragazzo e moltissimi utenti si sono uniti nel sostegno dei genitori. Anche la pagina social dedicata alla cittadina, ha omaggiato il tredicenne con frasi piene d'affetto e preghiere, dimostrando la propria presenza alla famiglia. Per la giornata del 25 settembre a Bellaria è previsto il lutto cittadino che si ripeterà il giorno in cui si celebreranno i funerali del tredicenne. Tutte le manifestazioni pubbliche organizzate dal Comune sono stare rinviate nel rispetto del dolore per la perdita della giovane vita.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!