Negli ultimi giorni stanno uscendo sui media varie indiscrezioni in merito all'inchiesta della procura di Torino sui conti della Juventus. Le indagini si sono concentrate su due filoni: le plusvalenze e la manovra sugli stipendi fatta durante la prima fase della pandemia. Tra le indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane ci sarebbe anche quella secondo cui Mattia De Sciglio e Matthijs De Ligt avrebbero fornito agli inquirenti le chat WhatsApp avute con gli altri compagni di squadra in merito alla rinuncia di una mensilità di stipendio e il successivo pagamento di altri tre mesi.

Proprio questa notizia fatta uscire dai media avrebbe causato non pochi problemi al numero 2 della Juventus.

Infatti, Mattia De Sciglio, nelle ultime ore, ha postato sui suoi social un post in cui annuncia di essere tornato al lavoro. Il difensore è rientrato dopo aver smaltito un problema muscolare accusato a ottobre. Il post pubblicato da De Sciglio, però, non è stato ben visto da alcuni tifosi che lo hanno pesantemente insultato, con epiteti del tipo: "Infame, traditore, sbirro, vattene, fai schifo, ingrato".

De Sciglio preso di mira sui social

Alcuni tifosi della Juventus, in queste ore, hanno preso di mira Mattia De Sciglio, "reo" a loro avviso di aver fornito alcune chat WhatsApp alla Procura di Torino in merito all'inchiesta Prisma.

In particolare alcuni utenti social hanno accusato il difensore di essere uno "spione" e qualcuno gli ha anche intimato di andarsene. De Sciglio non ha risposto agli insulti ricevuti.

In ogni caso, il numero 2 juventino è concentrato solo sulla ripresa degli allenamenti e la sua volontà è quella di tornare il prima possibile in campo.

I calciatori della Juventus, in queste ore, stanno lavorando intensamente alla Continassa dove stanno facendo un richiamo di preparazione. La squadra sta cercando di restare concentrata solo sul campo e di non pensare alle vicende extracalcistiche.

Si aspetta il rientro di Pogba

In queste settimane, Massimiliano Allegri conta di recuperare i giocatori che ultimamente sono stati fermi ai box.

Oltre a Mattia De Sciglio, i bianconeri hanno ritrovato anche Marley Akè. Quest'ultimo si era fatto male durante la tournée estiva.

Cresce intanto l'attesa per il rientro di Paul Pogba. Il francese, nei prossimi giorni, spera di tornare in gruppo e vorrebbe provare a essere a disposizione per l'amichevole del prossimo 17 dicembre. La speranza di Pogba è quella di essere al top per i primi di gennaio per la ripartenza della Serie A.