Il cavolfiore è una pianta oleoracea caratteristica del periodo primaverile e autunnale e invernale. Di questo ortaggio se ne conoscono numerosissime varietà, e il colore varia dal bianco perlaceo, al verde e persino tendente al viola. Non è sempre facile cucinare il cavolfiore, benché le massaie moderne si siano ingegnate per apportare il loro contributo a Ricette sempre più gustose.

Il cavolfiore a sorpresa è un modo piacevole di servire in tavola questa leccornia così caratteristica. Diviso in cimette e coperto con una salsa di formaggio viene riproposto su di un piatto nella sua forma originale.

Di questa prelibatezza se ne conoscono ben sei varianti, tutte di tradizione contadina. Nel corso degli anni questo piatto ha assunto connotazioni sempre più sofisticate, diventando un cibo apprezzato anche dai gourmet più esigenti. Qui di seguito andiamo a proporre la versione più saporita e più semplice da eseguire.

Ingredienti

Quantitativi per sei persone

Tempo di preparazione: 25 minuti, più il tempo per farlo raffreddare

Tempo di cottura: 25 minuti

  • Un cavolfiore del peso di circa un kg
  • burro per ungere

Per la salsa

  • 20 gr di burro
  • 20 gr di farina
  • Due dl di latte
  • 50 gr di formaggio olandese
  • sale e pepe nero

Preparazione

Per prima cosa dividete il cavolfiore dopo avere eliminato i gambi, in cimette sperando anche le infiorescenze l'una dall'altra.

Tagliate poi i gambi in segmenti uniformi. Mettete cimette, gambi e foglie in un cestello a vapore e fate cuocere sopra una casseruola di acqua bollente per dieci minuti. Lasciate raffreddare. Mettete uno strato di cavolfiore, con le " teste" rivolte verso il basso, sul fondo di una larga ciotola per budini, già precedentemente imburrata.

Disponete un bicchiere al centro e riempite lo spazio tutto intorno, con il cavolfiore fino a 2,5 cm dal bordo superiore. Rimuovete il bicchiere stando attenti a non rompere il cavolfiore. Preparate la salsa. In un pentolino fate sciogliere il burro, mescolatevi la farina e fate cuocere per circa un minuto.

Poi incorporate adagio, adagio il latte. Unite il formaggio grattugiato il sale e il pepe. Versate la salsa al centro della cavità. In seguito mettete le cimette e i gambi residui nella salsa, premendo bene verso il basso, in modo che la salsa copra il cavolfiore. Infilate tre oppure quattro foglie verdi tra il cavolfiore e la parete della ciotola. Ricavate con un piattino un incavo, facendo attenzione, che rimanga bene al centro e appoggiate sul piattino un peso. Lasciate riposare per un'ora. Coprite con la parte superiore della ciotola con un foglio di pellicola auto adesiva, poi disponetela su una casseruola di acqua bollente. Riscaldate a vapore per 12 minuti circa. Rimuovete il peso e il piattino e traversate il tutto con delicatezza, su un piatto da portate e servite.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!