Tra le Ricette calabresi del periodo di Pasqua particolarmente squisite e apprezzate emerge lo Mpiulato (o Mpignulata), una torta salata ricca di gustosi ingredienti tipici della regione, fra cui la salsiccia e la soppressata. Questa pietanza viene realizzata in particolare il giorno di Pasquetta per essere assaporata durante la tipica scampagnata o anche in casa durante un pranzo organizzato con parenti e amici. Lo Mpiulato può essere impiegato come antipasto o secondo piatto, ma, in quanto piatto particolarmente ricco, può fungere anche da piatto unico.

La preparazione è semplice e di breve durata. Di seguito, viene proposta la ricetta in tutte le sue fasi.

Gli ingredienti della torta salata calabrese di Pasqua

Gli ingredienti per la preparazione dello Mpiulato, la torta salata che viene realizzata in Calabria nel periodo pasquale, per 4 persone sono i seguenti.

Per la pasta:

  • 550 g di farina tipo “00";
  • 65 g di farina manitoba;
  • 60 g di strutto oppure margarina;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 250 g di acqua tiepida;
  • 1 cucchiaino di miele;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 250 g di ricotta;
  • 3 uova sode;
  • 180 g diprimo sale;
  • 120 g di salsiccia dura calabrese;
  • 80 g di soppressata calabrese;
  • 40 g di pecorino;
  • olio q.b.;
  • pepe nero q.b.

La preparazione della torta salata calabrese

Iniziare la preparazione della pasta sciogliendo nella planetaria il lievito con l'acqua tiepida, azionando la macchina e aggiungendo la farina a pioggia.

Successivamente unire lo strutto e il miele e rimestare l’impasto per una decina di minuti; infine aggiungere un pizzico di sale e continuare a lavorare fino al momento in cui il composto sarà ben amalgamato. Fare lievitare l'impasto per circa 1 ora; trascorso questo tempo, dividere il composto a metà, dare una forma sferica a ciascuna metà, disporre su una leccarda unta e fare lievitare per altri 40 minuti.

Per quanto concerne la preparazione del ripieno, versare la ricotta all'interno di una terrina, aggiungere un pizzico di pepe e lavorarla con una spatola. Successivamente tagliare il formaggio primo sale e aggiungerlo alla ricotta. Unire anche la salsiccia ridotta a dadini, la soppressata tagliata anch'essa a tocchetti e le uova sode ridotte a cubetti.

Infine unire il pecorino grattugiato e rimestare il tutto.

Stendere una delle due sfere di impasto in una teglia da forno unta e versare il ripieno spargendolo su tutta la superficie. Stendere la seconda parte dell'impasto e con la stessa coprire la torta salata.

Ungere la superficie, inserire la teglia in forno statico preriscaldato a 200 gradi e fare cuocere per 30 minuti. Trascorso questo tempo, sfornare la torta salata, sformarla, farla intiepidire e servire.