Il prossimo album di Marracash si chiamerà 'Persona' e sarà disponibile in vari formati (CD, vinile e ovviamente digitale) per l'acquisto, ma anche per la fruizione in streaming sulle varie piattaforme disponibili in Italia, Spotify in primis. Il disco è attesissimo dal pubblico e dagli addetti ai lavori, dato che, fatta eccezione per la fortunata parentesi di 'Santeria', l'album scritto e realizzato in coppia assieme a Gué Pequeno nel 2016 e 'Marracash 10 anni dopo' – riedizione del 2018 della prima fatica discografica del rapper della Barona, pubblicata nel 2008 – il King Del Rap manca dalle scene dal 2015, anno della pubblicazione di 'Status', il suo ultimo Lavoro solista.

Il pubblico attende 'Persona', il nuovo album di Marracash

Marracash ha poi ulteriormente incrementato l'hype dei fan in maniera sapiente ed oculata, fornendo informazioni in modo parsimonioso ma costante, svelando gradualmente la particolarità e quello che sembra essere il concept di questo progetto, in cui ogni canzone sarà in una qualche misura collegata ad una parte del corpo.

Ieri 21 ottobre, il rapper milanese ha annunciato il numero dei feat che saranno presenti nel disco, ben nove, senza però specificare chi saranno gli artisti in questione, fatta eccezione per la collaborazione con Massimo Pericolo, annunciata a già giugno.

Gué Pequeno sarà nel disco di Marracash

Oggi 22 ottobre invece, sempre mantenendo il sopracitato approccio 'parsimonioso', l'autore di 'Bastavano Le Briciole' ha svelato il secondo feat presente nel disco, che sarà realizzato con l'amico Gué Pequeno. Marracash ha anche fornito una, seppur vaga, descrizione del brano, che è allo stesso tempo un piccolo ritratto di Guè Pequeno, o meglio, del rapporto con il dolore di quest'ultimo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap Lavoro

'Cosimo ha lasciato un po' di dolore nel mio disco'

"Io e Cosimo (il vero nome di Gué Pequeno è Cosimi Fini, ndr) abbiamo sicuramente fatto un gran bel pezzo di strada insieme. Abbiamo molto in comune – ha spiegato Marracash – tante amicizie, tante esperienze. Amiamo il rap e il cinema, abbiamo addirittura fatto un disco assieme. Eppure in realtà siamo diversissimi, quasi opposti su alcune cose. Ad esempio nell'approccio al lavoro, ma anche nel modo che abbiamo di reagire al dolore.

Il dolore mi paralizza, io ho bisogno di viverlo fino in fondo, di annegarci, spremerlo e alla fine tirarci fuori qualcosa, se è possibile. Cosimo invece ha bisogno di non pensarci, seppellisce il dolore con il lavoro e con le serate, fino a quando non lo sente più. Lui ha bisogno di passare oltre, instancabilmente. Ma da qualche parte il dolore deve pur finire, no? Grazie, grande G, per averne lasciato un po' nel mio album."

La descrizione sta entusiasmando i fan: non è la prima volta che Gué Pequeno e Marracash affrontano questo genere di tematiche, emblematico in tal senso quello che è tutt'ora il loro brano di coppia più popolare, ovvero 'Brivido', ormai diventato un vero e proprio classico del rap italiano, ma anche il meno noto 'Film Senza Volume', solo per citarne alcuni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto