La cantante Laura Pausini vincitrice del Festival di Sanremo nel 1993 ha trionfato ai Golden Globe 2021 con il brano "Io sì". La canzone, colonna sonora del film "The life ahead", "La vita davanti a sé" vede protagonista Sophia Loren. L'attrice è tornata sul set cinematografico diretta da suo figlio Edoardo Ponti dopo diversi anni di assenza. Laura Pausini, unica artista italiana ad essere candidata, ha seguito la cerimonia in collegamento dalla sua casa, seduta davanti ad un pianoforte bianco. Emozionata e con un elegante abito rosso, ci ha tenuto a ringraziare tutti e lo ha fatto sia in inglese che in lingua italiana.

Le parole di Laura Pausini dopo la vittoria del Golden Globe

Laura Pausini appena premiata non è riuscita a trattenere le lacrime e ha dichiarato di essere molto orgogliosa e di avere la pelle d'oca. Poi, non poteva mancare un ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del brano, primi fra tutti, Dayane Warren autrice della versione in lingua inglese, Niccolò Agliardi che insieme alla stessa Laura ha realizzato la versione italiana e infine il figlio di Sophia Loren nonché regista del film, Edoardo Ponti. Ora, in tanti sperano che questo ambito premio sia un buon biglietto da visita per una candidatura agli Oscar 2021, la cui cerimonia si terrà il 25 aprile. Le nominations invece saranno svelate il prossimo 15 marzo.

Significato del brano 'Io sì' premiato come miglior canzone originale

Il brano "Io sì" compare nei titoli di coda del film 'La vita davanti a sé' e proprio la versione italiana della canzone accompagna la pellicola a livello internazionale. Sono state inoltre realizzate le versioni in lingua Spagnola, Francese, Inglese e Portoghese.

Il testo è molto significativo e contiene la promessa di esserci sempre per qualcuno, di stargli accanto nei momenti più difficili della vita. Una ballad molto intensa, una dedica delicata, una carezza. Quando ci si sente invisibili, Laura Pausini canta: "Ma se vuoi, se mi vuoi sono qui, nessuno ti vede, Io sì...'.

Un altro prestigioso premio per la cantante de 'La solitudine'

Il Golden Globe non è il primo premio prestigioso che Laura Pausini riesce a portarsi a casa. Con oltre 70 milioni di dischi venduti, è l'unica cantante italiana ad essersi aggiudicata nel corso della sua carriera, un Grammy Awards e quattro Latin Grammy Awards. Il primo Grammy lo ha ricevuto l'8 febbraio 2006 con l'album 'Escucha', 'Resta in ascolto' premiato come 'miglior album latin pop' dell'anno. Sempre con questo disco, si è aggiudicata il primo Latin Grammy Awards nella categoria 'miglior album pop femminile' il 3 novembre del 2005. Laura Pausini, insignita del titolo di Commentatore della Repubblica Italiana per aver portato l'Italia nel mondo e del titolo di Ambasciatrice dell'Emilia Romagna, ha poi ricevuto tra i tanti premi anche quattro Premio Lo Nuestro, 4 premi al Festival di Vinã del mar e due premi Lumezia.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!