E' un fiume in piena oggi il presidente dell'Inps sulla riforma pensioni. Tito Boeri, provocando subito nuove polemiche, sulle modalità di accesso alla pensione anticipata "smentisce" di fatto quanto finora sostenuto da Poletti, è l'accusa Area popolare dopo le nuove dichiarazioni dell'economista bocconiano oggi al vertice dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale. La proposta di più flessibilità per l'accesso in anticipo al prepensionamento deve conciliare con i conti pubblici, sì alla pensione anticipata ma "sostenibile", ha rimarcato oggi Boeri riproponendo la formula flessibilità - sostenibilità.

Pubblicità

E' possibile ma non per legge, suggerisce Boeri da cui si attende nei prossimi giorni la proposta organica di modifiche al sistema pensionistico che dovrebbe essere fatta propria dal Governo.

Rimborso pensioni, Inps rassicura i pensionati: conguaglio ad agosto come prevede il decreto

Parlando oggi a Roma al Forum Hr 2015 dell'Abi, il meeting annuale sulle risorse umane nelle banche, Boeri ha rassicurato i pensionati che "il conguaglio previsto" dal nuovo decreto - ancora in attesa della conversione in legge da parte del Parlamento - varato dal consiglio dei ministri dopo la sentenza della Corte costituzionale "sarà erogato effettivamente - ha sottolineato il presidente Inps - all'inizio di agosto".

Tornando alle ipotesi di prepensionamento da introdurre nella nuova riforma Pensioni targata Renzi, Boeri ha spiegato di non aver assolutamente "nulla in contrario al principio della staffetta generazionale" ma, ha evidenziato l'economista, "se gestito a livello di contratto aziendale". Secondo quanto sostiene il presidente dell'Inps se viene fatta una norma ad hoc per la pensione anticipata può rivelarsi molto dispendiosa e quindi non sostenibile dal punto di vista economico e finanziario.

Riforma pensioni 2015, staffetta e flessibilità, le proposte di Tito Boeri: favorevoli e contrari

"Il presidente dell'Inps - ha dichiarato il deputato di Scelta Civica, Gianfranco Librandi - ha ragione nell'esprimere dubbi.

Pubblicità

Non dobbiamo illudere gli italiani - ha aggiunto il parlamentare componente della commissione Bilancio della Camera - che l'unico modo per aumentare l'occupazione giovanile siano i prepensionamenti. Il lavoro - ha sottolineato Librandi - va creato non va sostituito". Critico invece nei confronti di Boeri il vice capogruppo al Montecitorio di Area popolare. "Boeri oggi è intervenuto smentendo il ministro Poletti - ha affermato il parlamentare Sergio Pizzolante - che si era molto speso sulla necessità - ha evidenziato il deputato di Area Popolare (Ncd-Udc) - di realizzare la staffetta generazionale nel quadro dei provvedimenti - ha concluso - sulla flessibilità in uscita".