Nell'ambito delle attività previste dal protocollo d'intesa Miur e l'associazione Claudio Rinaldi Giornalista (gruppo l'Espresso e la Repubblica) si inserisce l'iniziativa "Crescere Cittadini". Si tratta di un concorso rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado per aspiranti giornalisti, la scadenza per poter partecipare è prevista per il 31 gennaio. Vediamo nel dettaglio come fare per partecipare.

Come fare per partecipare al concorso per aspiranti giornalisti

Il concorso per aspiranti giornalisti di quest'edizione 2015-2016 ha come tema "I giovani in prima pagina: personaggi e storie di coraggio e impegno civile di ieri e di oggi".

Gli studenti che parteciperanno al concorso dovranno prendere spunto da problematiche del loro territorio e dovranno produrre un elaborato scegliendo tra un testo giornalistico per stampa (saggi, ricerche, inchieste, interviste o per web, un servizio fotografico, radiofonico o televisivo. Lo scopo di questo concorso è quello diffondere la cultura della convivenza civile e della cittadinanza attiva, e di favorire un legame tra il mondo della Scuola e quello del giornalismo. Gli studenti che vinceranno il concorso parteciperanno ad un workshop in una redazione giornalistica, oltre a ricevere in premio libri, cd e dvd di letteratura, storia dell'arte, cinematografia, musica e fumetti.

Inoltre, i lavori prodotti saranno pubblicati sul sito di una testata giornalistica.

Gli studenti hanno tempo sino al 31 gennaio, per elaborare i contenuti scelti, che dovranno essere consegnati al docente referente, che li invierà al Miur, per la valutazione. Infine, vi consigliamo per altri eventuali concorsi o corsi di formazione sia per studenti che per docenti, di controllare sul sito di Indire, che offre un servizio di aggiornamento online per gli insegnanti, documentazione, ricerche, progetti internazionali. Vi ricordiamo per potervi iscrivere al corso di formazione per docenti in lingua inglese dal titolo "Techno -Clil for Evo 2016", avete di tempo sino al 10 gennaio.