Arrivano le assunzioni nella Sanità della Regione Puglia per medici, infermieri e operatori socio-sanitari (Oss) al fine di far fronte all'emergenza del Coronavirus, in molti casi anche ricorrendo allo scorrimento delle graduatorie dei concorsi pubblici e degli avvisi.

È il piano straordinario della Regione per l'assunzione di personale sanitario al quale, però, si aggiunge anche la richiesta di Michele Emiliano, Governatore della Puglia, di procedere alla stabilizzazione di personale precario in attesa di assunzione.

In tutto, finora sono 948 le assunzioni a tempo determinato, ma anche indeterminato, di medici, dirigenti, infermieri e Oss: i primi contratti sono già stati firmati e si procede ovunque con celerità. Tuttavia, al di là dell'emergenza, il piano prevede di coprire le esigenze sanitarie di tutta la regione con altre 2.539 assunzioni totali.

Assunzioni medici, infermieri e Oss Regione Puglia: contratti a termine e scorrimento graduatorie concorsi

Sono stati diramati i numeri delle assunzioni che si stanno facendo negli ospedali delle province della Regione Puglia in questi giorni di medici, infermieri e operatori socio-sanitari.

Nell'Asl di Bari, infatti, sono 151 i medici già assunti per l'emergenza da coronavirus, ai quali si aggiungono 70 infermieri, ma altri 40 posti sono in fase di reclutamento da parte dell'Area gestione delle risorse umane dell'azienda sanitaria. Tra i medici, 47 assunti andranno in Anestesia e Rianimazione con contratto a tempo determinato: se il numero dovesse dimostrarsi nel tempo insufficiente, potrebbero essere assunti anche gli specializzandi al quarto e quinto anno.

Modalità di assunzione rapida anche per il Policlinico di Bari dove sono 31 i medici assunti e 6 gli infermieri.

Dall'Asl di Brindisi si sta procedendo ad assumere medici e infermieri anche dallo scorrimento delle graduatorie dei Concorsi Pubblici. Ad oggi, sono stati già assunti, dall'ultima graduatoria, 20 cardiologi, mentre tramite telegrammi di inviti è stato dato l'incarico a tempo determinato a dieci dottori di medicina generale e a 25 infermieri.

Assunzioni per emergenza coronavirus: a Foggia si reclutano 254 Oss

Numerose le assunzioni a Foggia, soprattutto di infermieri e Oss. L'Asl della provincia ha già assunto 30 infermieri dallo scorrimento della graduatoria di avviso pubblico, ma serviranno ancora 35 unità. Gli operatori socio-sanitari invece sono 8 e si dedicheranno anche alla sorveglianza attiva delle persone in isolamento presso le proprie abitazioni.

Al Policlinico "Riuniti" di Foggia, invece, i medici già assunti sono 16, gli infermieri 85 (altri 20 prenderanno servizio da lunedì prossimo) e gli operatori socio-sanitari 30, immessi con un contratto a termine di due mesi.

Tuttavia, sono in corso le selezioni per assumere con urgenza altri 226 Oss.

Dall'Asl di Taranto sono arrivati gli incarichi a 9 medici, 10 operatori socio-sanitari e 8 infermieri che prenderanno servizio dal 16 marzo prossimo. Tuttavia, ulteriori assunzioni sono in corso, e dalla Regione fanno sapere che per la copertura di tutti i posti sono stati inviati più di mille inviti.

All'Asl di Lecce, invece, le assunzioni hanno riguardato finora 8 medici, 30 infermieri e 25 Oss. Tuttavia, sono in corso le operazioni di reclutamento per altri 40 infermieri.

Assunzioni Regione Puglia: piano per 2.539 tra Oss, infermieri e medici

Le rapide assunzioni di medici, infermieri e operatori socio-sanitari di questi giorni riguardano, principalmente, incarichi con contratti a tempo determinato per far fronte all'emergenza sanitaria in corso. Tuttavia, la Regione Puglia aveva già predisposto la richiesta al Governo Conte per adeguare le strutture sanitarie alle crescenti richieste di personale sanitario.

Infatti, come fa sapere il Presidente Michele Emiliano, la Regione Puglia è in attesa del via libera dal Governo per poter assumere altre 2.539 unità, comprendenti 678 medici, 1.191 infermieri, 599 operatori socio-sanitari e 60 assistenti e tecnici.

Segui la nostra pagina Facebook!